27 C
Torino
lunedì 4 Luglio 2022

Matteo Piano e le Olimpiadi: una rivincita personale e non solo

Il centrale della nazionale di pallavolo Matteo Piano cerca la rivincita sui brasiliani dopo il secondo posto a Rio 2016 e gli infortuni

Matteo Piano, classe ’90, fa parte dei dodici pallavolisti convocati a Tokyo 2020. La nazionale italiana di pallavolo si sfiderà sabato 24 luglio contro il Canada, aprendo il torneo.

Il centrale azzurro, natio di Asti, è alla sua seconda partecipazione olimpica dopo lo straordinario secondo posto conquistato a Rio nel 2016.

Una serie di infortuni però hanno fatto tremare l’astigiano, poiché si pensava ad un suo possibile ritiro, proprio dopo la medaglia d’argento alle Olimpiadi di Rio del 2016, ma grinta e determinazione gli hanno permesso di tornare in campo e prendere parte anche a questa edizione dei giochi.

Gli inizi e i successi

Matteo Piano esordisce nel 2006 nell’Hasta Volley Asti in prima divisione, passando poi nella stagione 2008/2009 in serie B. In un anno la carriera dell’azzurro inizia a decollare, visto che viene ingaggiato dalla Pallavolo Piacenza in A1, vincendo immediatamente la Supercoppa italiana.

Nel 2013/2014 ottiene la promozione dalla A2 alla A1 con una nuova squadra: la Pallavolo Città di Castello, con la quale debutta ufficialmente la stagione successiva.

L’esordio in Nazionale arriva nel 2013 e anche in questo caso, Matteo Piano riesce fin da subito ad ottenere importanti risultati, dal momento che vince la medaglia di bronzo per due anni consecutivi alla World League; ottiene un terzo posto al Grand Champions Cup e una medaglia d’argento ai campionati europei.

La stagione 2014/2015 gli permette di inanellare una serie di vittorie consecutive con il Modena Volley: vince due Coppe Italia, due Supercoppe italiane e lo scudetto l’anno seguente. Con la Nazionale italiana poi sembra ancora più inarrestabile, dato che nel 2015 ottiene una medaglia d’argento nella Coppa del Mondo e un prestigioso terzo posto al campionato europeo.

L’esordio a Rio 2016 non poteva andare meglio: secondo posto e medaglia d’argento, dietro ai campioni brasiliani. Un altro prezioso secondo posto conquistato dalla nazionale, viene ottenuto l’anno successivo nella Grand Champions Cup.

Dal 2017/2018 Piano gioca nella Powervolley Milano, squadra che gli ha permesso di vincere nella stagione 2020/2021 la Challenge Cup.

Matteo Piano
Matteo Piano con la maglia della Nazionale italiana di volley

L’importanza dello sport, della famiglia e degli amici/colleghi

Per Matteo Piano la pallavolo non rappresenta solo uno sport, ma uno stile di vita; un modo per trasmettere un messaggio ai più giovani che vogliono intraprendere la stessa carriera.

Grazie al libro ‘Io, il centrale e i pensieri laterali‘, pubblicato nel 2019, l’atleta astigiano racconta molto di sé, parlando di emozioni e di tutti quei temi che da quando ha iniziato il percorso nel mondo della pallavolo voleva trasmettere e raccontare.

Ammette che l’amore e il sostegno di tutta la sua famiglia sono stati preziosissimi, soprattutto nei momenti più difficili, ovvero quando ha pensato di ritirarsi.

L’appoggio degli amici/compagni di squadra, è stato un elemento ancora più importante per Matteo. Sapere che poteva e può contare su di loro, gli permette di avere una carica maggiore, in particolar modo con il collega azzurro Luca Vettori, con il quale ha un rapporto fraterno e di profonda stima. Insieme hanno dato vita alla web radio Brododibecchi che è anche un’associazione culturale che lavora su diversi progetti sociali e si impegna a promuovere attività didattiche.

Ora sono pronti entrambi ad aprire il torneo di pallavolo a Tokyo 2020, provando a strappare un nuovo successo, magari riuscendo ad ottenere una rivincita sui campioni brasiliani in carica.

Simona Rovero
Simona Rovero
Classe 1995, aspirante giornalista. Laureata in Scienze della Comunicazione e in Comunicazione e culture dei media, nutro da sempre una grande passione per lo sport, il cinema, il buon cibo e la scrittura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles