-0.3 C
Torino
venerdì 9 Dicembre 2022

L’Inter si salva con Sanchez al ’93, pareggio col Torino: 1-1

Il Torino avrebbe meritato i tre punti, per come ha azzannato l’Inter e per come in modo estemporaneo è stata raggiunto dalla perfetta triangolazione che ha visto ancora una volta Sanchez come in Supercoppa Italiana, decisivo al 93′. La gara ben giocata dai granata, che recriminano per un rigore non dato a capitan Belotti nella prima frazione, ha visto nella ripresa comunque i nerazzurri crescere. Per gli uomini di Inzaghi è un punto importantissimo, seppur per la prima volta da inizio stagione l’Inter anche eventualmente vincendo il recupero con il Bologna non sarebbe in testa alla classifica, ora occupata dal Milan a 63 punti a + 4 dai cugini. Per il Toro, invece, l’ennesima occasione sprecata per ottenere la prima vittoria con una grande di questa stagione. Sebbene mai come stasera ci sia andata davvero vicina.

La cronaca

Il Torino inizia la gara con la grinta dei giorni migliori, infatti già al 3′ capitan Belotti spaventa Handanovic in una ripartenza, scagliando una sassata a lato. Formazioni come da previsioni, salvo l’indisponibilità di Brozovic tra i nerazzurri, sostituito da Vecino alla sua seconda gara da titolare in Serie A della stagione. Al 12′ angolo dalla destra la palla finisce a Pobega che gira verso Bremer, il ministro della difesa, trova la sua terza marcatura in stagione e fa scoppiare la Maratona. L’Inter sebbene patisca il pressing alto del Torino, ha due super occasioni sventate da un Berisha in versione saracinesca.

La ripresa

Inzaghi toglie Bastoni e Perisic, anche se il primo squillo è ancora a marca granata con un tiro di Brekalo. Al 60′ Dzeko in area tutto solo spara a lato di testa. Al 64′ Brekalo si beve tutta la difesa dell’Inter in orizzontale, da centro area spara a botta sicura, Gosens appena entrato devia miracolosamente in angolo. Dal corner, palla scodellata in mezzo, Izzo di testa indirizza all’incrocio, Handanovic si supera e devia. Le squadre sono più sfilacciate e prestano il fianco alle ripartenze avversarie. Piano, piano tuttavia l’Inter si spegne, le spallate di Pobega, Lukic e Izzo limitano l’azione di Barella, dei neoentrati Vidal e Correa. Quando oramai la sconfitta nerazzurra sembra conclamata, Vidal sulla tre quarti pesca Dzeko in area che di prima serve Sanchez che fulmina il pur grande Berisha. Un pareggio che premia la voglia dei nerazzurri di trovare il pari fino all’ultimo secondo, ma che forse penalizza oltremodo il Torino più bello di stagione.

Le dichiarazioni

Il Direttore Sportivo del Torino Vagnati:” Un dato oggettivo, non dare un rigore del genere è pazzesco. Questo è rigore prima del Var e dopo, è grave due volte, non mi capacito. Questo è un rigore che non si può non fischiare. Se c’è un rigore ce lo devono dare. E’ inaccettabile è una partita che avevamo vinto e invece….”

L’allenatore del Torino Juric:”Nel primo tempo abbiamo giocato bene, nella ripresa abbiamo mollato un poì’ nei primi minuti. Poi però alla fine abbiamo preso goal come ci succede spesso. Peccato.

L’allenatore dell’Inter Simone Inzaghi: “Per rivincere lo scudetto bisogna approcciare meglio le partite, il primo tempo non mi è piaciuto. Nella ripresa abbiamo iniziato meglio, meritavamo il pari nei primi 25 minuti, avremmo potuto vincerla. Adesso abbiamo 10 finali da affrontare una alla volta”.

Ora per i nerazzurri la sfida contro la Fiorentina e poi dopo la sosta per le nazionali, la trasferta ad altissimo rischio contro la Juventus. Per il Torino due trasferte emotivamente difficili contro Genoa e Salernitana.

Il tabellino

TORINO (3-4-2-1): Berisha; Djidji (6′ st Izzo), Bremer, Buongiorno (31′ st Rodriguez); Singo (32′ st Ansaldi), Lukic (37′ st Ricci), Mandragora, Vojvoda; Pobega, Brekalo; Belotti (37′ st Sanabria). A disposizione: Gemello, Milan, Linetty, Pjaca, Warming. Allenatore: Juric

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, Ranocchia, Bastoni (1′ st Dimarco); Darmian, Barella, Vecino (23′ st Vidal), Calhanoglu (31′ st Correa), Perisic (1′ st Gosens); Martinez (23′ st Sanchez), Dzeko. A disposizione: Cordaz, Radu, D’Ambrosio, Dumfries, Kolarov, Gagliardini, Caicedo. Allenatore: Inzaghi

ARBITRO: Guida di Torre Annunziata

MARCATORI: 12′ pt Bremer (T), 48′ st Sanchez (I)

Carlo Buonerba
Carlo Buonerbahttps://www.lavocedicarlobuonerba.com/
Giornalista professionista, scrittore (è da poco uscito il suo primo romanzo "Cronaca di un amore non corrisposto") e videomaker ha lavorato e collaborato con diverse realtà dalla carta stampata ad alcuni dei più importanti media radiotelevisivi piemontesi. Ha curato e condotto il tg di Telestudio. Ha lavorato nella redazione di "Sprint&Sport" per diversi anni. Collabora con Primanrtenna Tv alla trasmissione Areagoal, è stato Responsabile dello Sport a Toradio dove ha ideato e condotto "Sport Web Italia". È stato docente in Comunicazione Giornalismo e Marketing. A Torino Top News si occupa di news e redazionali su temi principalmente sportivi senza tuttavia tralasciare la cultura e il sociale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles