15.9 C
Torino
mercoledì 25 Maggio 2022

La Juventus regola 2-0 il Cagliari: la zona Champions si avvicina

La Juventus vince anche col Cagliari e si avvicina alla zona Champions, ma soprattutto dimostra che nonostante le molte assenze ha ritrovato una solidità di squadra e difensiva importante, in attesa del super big match contro il Napoli, prima gara del 2022. Gli uomini di Allegri, pur contro il disperato Cagliari attuale, riescono a non sottovalutare l’avversario e a concedergli di fatto due tiri, uno sparato incredibilmente fuori da pochi passi, e altro sventato dal ritrovato portierone polacco.

La cronaca

La Juve parte col pressing alto, 4-3-3 con il rientro di Alex Sandro sulla sinistra difensiva, Betancur e Arthur in mediana e il tridente offensivo Bernardeschi-Kean-Morata. I bianconeri confezionano calci d’angolo, ma non riescono a impensierire più di tanto il numero uno rossoblù. La prima vera occasione arriva dai piedi di Cuadrado che sulla destra offensiva fa partire un ottimo traverso al centro su cui Kean tutto solo incorna a botta sicura: palo, a Cragno battuto.

La Juve deve attendere un’azione estemporanea di Bernardeschi che presa palla in mediana avanza attorniato da tre avversari, si ferma e prova il tiro che deviato diventa un assist per Moise Kean che questa volta insacca perentoriamente di testa.

Il Cagliari, però, complice un po’ di stanchezza e una maggiore distanza tra i reparti della Juve, prova a raggiungere il pari in un paio di di sortite, nell’ultima con un cross di Zappa dalla destra Joao Pedro di testa impegna Szczesny che si supera per alzare in angolo. Per qualche minuto la squadra di Mazzarri spaventa la Juve, che sbanda pericolosamente in mediana.

Man of the match Bernardeschi, con una delle sue migliori prestazioni tra i bianconeri

Il goal della sicurezza è firmato Kulusevsky- Bernardeschi. Il giovane centrocampista svedese, appena entrato, ruba palla in mediana si invola verso l’aria e serve sulla corsa l’ex Fiorentina che appena entrato in area con un sinistro a incrociare fulmina Cragno.

E così la Juventus chiude questo 2021 con tre punti che, in concomitanza al pari dell’Atalanta contro il Genoa a Marassi, proietta la squadra di Allegri a “soli” -4 dalla zona Champions.

Sebbene il 2022 con Napoli e Torino il 6 gennaio, e la Roma tre giorni dopo all’Olimpico sarà davvero ad altissimo coefficiente di difficoltà e con ogni probabilità ci dirà davvero quante sono le chance della Juve di tornare nelle zone di classifica che contano per l’Europa dei grandi.

Il tabellino

JUVENTUS-CAGLIARI 2-0

RETI: Kean 40′ pt, Bernardeschi 38′ st

JUVENTUS: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Arthur (38′ st Locatelli), Rabiot (1′ st McKennie); Bernardeschi (44′ st De Sciglio), Morata (44′ st Kaio Jorge), Kean (27′ st Kulusevski). Allenatore: Allegri

CAGLIARI: Cragno; Zappa, Ceppo, Carboni, Lykogiannis; Bellanova, Deiola (26′ st Oliva), Grassi, Dalbert (39′ st Keita); Joao Pedro, Pereiro (19′ st Pavoletti). Allenatore: Mazzarri

ARBITRO: Dionisi

Carlo Buonerba
Carlo Buonerbahttps://www.lavocedicarlobuonerba.com/
Giornalista professionista, scrittore (è da poco uscito il suo primo romanzo "Cronaca di un amore non corrisposto") e videomaker ha lavorato e collaborato con diverse realtà dalla carta stampata ad alcuni dei più importanti media radiotelevisivi piemontesi. Ha curato e condotto il tg di Telestudio. Ha lavorato nella redazione di "Sprint&Sport" per diversi anni. Collabora con Primanrtenna Tv alla trasmissione Areagoal, è stato Responsabile dello Sport a Toradio dove ha ideato e condotto "Sport Web Italia". È stato docente in Comunicazione Giornalismo e Marketing. A Torino Top News si occupa di news e redazionali su temi principalmente sportivi senza tuttavia tralasciare la cultura e il sociale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles