14.8 C
Torino
mercoledì 5 Ottobre 2022

Dybala accende la Juve, ma esce tra le lacrime

La Juventus cercava la prima vittoria davanti al proprio pubblico e soprattutto doveva confermare un percorso di crescita e di tenuta mentale e fisica maggiore rispetto alle prime partite di questa Serie A.

La Sampdoria dopo la pesante sconfitta di Marassi, contro il super Napoli, sconfitta bugiarda nei numeri, doveva comunque rispondere per uscire da questo difficilissimo (nel calendario e nei numeri) inizio campionato.

Juventus-Sampdoria: inizio dei bianconeri da incorniciare

Inizio champagne per la Juve che grazie alla giornata da vero “capitano” di Paolo Dybala passa subito in vantaggio, dopo un tiro ribattuto di Locatelli, l’ex Milan e Sassuolo, appoggia alla Joya che di sinistro al volo di controbalzo fulmina imparabilmente Audero. Gran goal dal quoziente di difficoltà altissimo: l’Allianz Stadium esplode, la Juve inizia a volare.

Due occasioni per Morata, una grande per Chiesa e un possesso palla disarmante. Tutto perfetto fino a quando Dybala al 21′ esce dal campo tra le lacrime per infortunio. Saranno gli esami dei giorni prossimi a dirci l’entità dello stop. Certo che il volto del fuoriclasse argentino avvolto dalle lacrime non è sicuramente un buon presagio.

Dopo la sua uscita, la Juve resta ancora attenta, Kulusevski subentrato al posto del 10 argentino ci impiega un po’ a trovare la giusta posizione in campo. La Sampdoria nella prima frazione a parte qualche tentativo di scambio Caputo/Quagliarella non si vede molto in avanti.

A fine primo tempo, Chiesa servito sulla destra guadagna un rigore con un suo tiro improvviso stoppato con la mano da Murru. Dal dischetto va Bonucci, primo rigore del difensore con la Juve, tiro secco e angolato, spiazzato Audero e 2 a 0. Nemmeno il tempo di festeggiare il doppio vantaggio che la Samp accorcia con Yoshida di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo.

L’esultanza di Manuel Locatelli dopo il gol del 3-1 (https://twitter.com/juventusfcen/status/1442108132096888836/photo/2)

Primo gol in A con la Juve per Locatelli

Nella ripresa gli uomini di Allegri provano a richiuderla con la prima rete bianconera di Manuel Locatelli, servito alla perfezione da Kulusevski. Dopo la girandola di sostituzioni D’Aversa ne cambia tre in un colpo solo, Candreva l’ex di turno trova una bella rete di piatto che infilza Perin e rende gli ultimi 7 minuti più recupero un assalto doriano. Ma la gara finisce con la seconda vittoria consecutiva per 3 a 2 della Juve. E così per la 21 volta consecutiva i bianconeri subiscono almeno una rete in campionato, ma quel che più preoccupa in ottica futura è oltre a quella di Dybala anche l’uscita di Morata per un risentimento alla coscia.

Ora testa alla super sfida di Champions contro il Chelsea

Allegri a fine gara:” Speriamo di riaverli entrambi dopo la sosta, comunque abbiamo giocatori forti, i sostituti faranno bene” quindi a primo acchito Dybala e Morata dovrebbero saltare Chelsea e Torino, prima della lunga sosta per la semifinale del 6 ottobre di Nation League degli Azzurri a San Siro contro la Spagna.

Per la Sampdoria l’impressione è che il “suo” campionato possa iniziare proprio nella prossima gara in casa contro l’Udinese.

Carlo Buonerba
Carlo Buonerbahttps://www.lavocedicarlobuonerba.com/
Giornalista professionista, scrittore (è da poco uscito il suo primo romanzo "Cronaca di un amore non corrisposto") e videomaker ha lavorato e collaborato con diverse realtà dalla carta stampata ad alcuni dei più importanti media radiotelevisivi piemontesi. Ha curato e condotto il tg di Telestudio. Ha lavorato nella redazione di "Sprint&Sport" per diversi anni. Collabora con Primanrtenna Tv alla trasmissione Areagoal, è stato Responsabile dello Sport a Toradio dove ha ideato e condotto "Sport Web Italia". È stato docente in Comunicazione Giornalismo e Marketing. A Torino Top News si occupa di news e redazionali su temi principalmente sportivi senza tuttavia tralasciare la cultura e il sociale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles