14.8 C
Torino
mercoledì 5 Ottobre 2022

Il Toro torna a sorridere, 3 a 2 al Genoa

Torino-Genoa una gara da vincere per i granata, che finora hanno raccolto meno di quanto seminato, per la qualità del gioco espresso in tutta questa prima fase di stagione specie contro Juve e Napoli.

Il Genoa penultimo non può però regalare nulla, Ballardini cambia lo schema tattico passando al 4-4-2 e abbandonando la difesa a tre delle ultime gare.

Sugli esterni Fares e Ghiglione , capitan Criscito in mezzo insieme a Vasquez, in mediana il genio di Rovella affiancato da Tourè e poi Sturaro trequartista a supportare l’unica punta Destro.

Per il Toro, stanti anche le molte assenze Juric opta 3-4-2-1 in difesa: Djidji, Bremer, Buongiorno in mediana rientra Pobega affiancato da Likic al centro, sugli esterni Singo e Ansaldi, in avanti Linetty e Brekalo a supporto dell’ex di turno Sanabria.

Dai primi istanti si vede un Torino autorevole, che lotta in mediana imponendo un possesso palla piuttosto importante.

Ed è subito goal

Dopo due occasioni la prima con Sanabria e la seconda respinta da Sirigu su tiro di Ansaldi, arriva il meritato vantaggio del Toro.

Proprio l’esterno Ansaldi riceve palla sulla tre quarti, si gira su sé stesso e scodella in mezzo per Sanabria che in elevazione di testa la mette all’angolino basso.

Il Toro maramaldeggia in mediana, il Genoa è un po’ in apnea e per qualche minuto non riesce a reagire allo svantaggio.

Il Torino vola e finisce il tempo in crescendo

Brekalo e Linetty cercano di sfondare la difesa del Genoa che dà chiari segni di sbandamento, infatti al 30′ Sanabria veste i panni dell’assist man e serve in modo educato Pobega, il cetrocampista stoppa al limite dell’area, e con un sinistro a incrociare fulmina l’ex Sirigu.

Il Genoa cerca di cambiare il copione della gara, e due minuti dopo Fares vede in area Destro che di semi-girata impegna Savic.

Nella ripresa i tecnici mischiano le carte, Ballardini butta nella mischia Galdames e Kallon per Touré e Ghiglione qualche minuto dopo Juric da spazio a capitan Belotti accolto dall’ovazione del pubblico, Praet e Vojvoda, fuori Sanabria cupo in volto, Singo e Linetty.

Squillo rossoblu, inizia un’altra gara

69′ 2-1 Destro riapre la disputa, pennellata di Caceido (appena entrato) per Mattia Destro che segna la sua quarta rete consecutiva trovando l’angolino.

La gara è bellissima, le squadre si affrontano senza tatticismi.

Al 76′ Grande ripartenza di Praet che si invola sulla destra si accentra verso l’area piccola e serve Brekalo che nonostante la doppia marcatura genoana infila in anticipo il 3-1 che potrebbe spegnere le speranze rossoblù.

Quattro minuti più tardi il Genoa dimostra la sua propensione alle rimonte impossibili, Kallon fugge sulla destra entra in area palla in mezzo per Caceido che a un metro dalla porta appoggia in rete.

Il Toro prova a ripartire per anestetizzare il ritorno genoano, ma gli uomini di Ballardini hanno alzato imponentemente il baricentro della propria azione per cercare il forcing finale. Al 87′ Rovella punizione dalla tre quarti, botta che sfiora l’incrocio, i tifosi del Toro tirano un sospiro di sollievo questa è l’ultima vera azione genoana.

Tre punti fondamentali per il Toro per non venire risucchiato nella zona salvezza, considerando anche la trasferta ad altissimo coefficiente di martedì contro il Milan. Per il Genoa, un’altra rimonta sfiorata ora altra gara in trasferta, il derby ligure contro La Spezia, gara già maledettamente importante per il grifone.

Carlo Buonerba
Carlo Buonerbahttps://www.lavocedicarlobuonerba.com/
Giornalista professionista, scrittore (è da poco uscito il suo primo romanzo "Cronaca di un amore non corrisposto") e videomaker ha lavorato e collaborato con diverse realtà dalla carta stampata ad alcuni dei più importanti media radiotelevisivi piemontesi. Ha curato e condotto il tg di Telestudio. Ha lavorato nella redazione di "Sprint&Sport" per diversi anni. Collabora con Primanrtenna Tv alla trasmissione Areagoal, è stato Responsabile dello Sport a Toradio dove ha ideato e condotto "Sport Web Italia". È stato docente in Comunicazione Giornalismo e Marketing. A Torino Top News si occupa di news e redazionali su temi principalmente sportivi senza tuttavia tralasciare la cultura e il sociale.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles