13.9 C
Torino
giovedì 29 Settembre 2022

Giorni di riflessione in casa Juve: si pensa ad un clamoroso scambio e al rinnovo di Dybala

Non sono certamente giorni semplici per la Juventus. I bianconeri, reduci dal pareggio esterno con il Venezia, si interrogano su come poter migliorare, e qualche aiuto potrebbe arrivare anche dal mercato.

Oltre a ciò, per la Vecchia Signora il tempo stringe per siglare il tanto agognato prolungamento di contratto con Paulo Dybala , che farebbe della ‘Joya’ il vero uomo immagine dei bianconeri.

A centrocampo servirebbe il salto di qualità

La Juventus è a caccia di rinforzi per alzare il tasso tecnico della rosa, specialmente nella zona nevralgica del campo. Il centrocampo è infatti il reparto maggiormente bersagliato, ed è un problema che attanaglia i bianconeri già da diverso tempo.

Sembrano ormai lontanissimi gli anni dei Fantastici 4 (Pirlo, Pogba, Vidal, Marchisio) che con i loro inserimenti e gol trascinavano Madama a dominare in Italia e a competere con i top club europei. Da quell’ormai lontano 2015, la mediana ha perso uno dopo l’altro i suoi pilastri, e nonostante i successori abbiano ben figurato (Pjanic e Khedira su tutti) contribuendo ad altre vittorie, la classe toccata da quel quartetto non è più stata raggiunta.

Il solo Locatelli non basta per ridare smalto ad un reparto fondamentale per determinare l’andamento delle gare e più in generale delle stagioni. La dirigenza ne è cosciente e dovrà ricorrere a tutta la propria competenza e creatività per regalare ad Allegri profili di spessore.

Calciomercato, affare con la Lazio? L’occasione si chiama Luis Alberto

Le risorse economiche sono note a tutti, pertanto servirà grande attenzione e scaltrezza per riuscire a cogliere le opportunità giuste. E un’occasione potrebbe arrivare da Roma, sponda Lazio. A Formello infatti, c’è un giocatore che non sta attraversando un momento felice e potrebbe essere tentato a provare una nuova esperienza. Un centrocampista che risponde perfettamente alle caratteristiche di cui la Juve necessita: si tratta di Luis Alberto.

Il fantasista spagnolo non sta trovando molto spazio con Maurizio Sarri, nonostante l’esperienza con la maglia biancoceleste parli per lui: il numero dieci ha collezionato 195 presenze arricchite da 37 reti e una quantità infinita di assist. La passata stagione si è guadagnato il primato come numero di rifiniture, ben 15.

Soprannominato “il mago“, Luis Alberto racchiude l’identikit prefetto del centrocampista che manca alla Juventus per garantire maggiore apporto in zona gol, e potrebbe essere davvero l’innesto giusto per cambiare volto alla stagione. Ma si sa che nel mercato odierno, soprattutto con le risorse a diposizione dei club italiani, per ogni giocatore importante che viene acquistato deve corrispondere una uscita che permetta, almeno in parte, di coprire le spese e non avere a bilancio troppi ingaggi di una certa entità economica.

Arthur-Juventus: un matrimonio mai iniziato (Juventus.com)

Arthur, l’uomo di Sarri

Nell’estate del 2020 La Juventus perfezionò lo scambio PjanicArthur con il Barcellona, con i bianconeri che si assicurarono le prestazioni del giocatore brasiliano. L’allora tecnico bianconero Maurizio Sarri si diceva felice dell’arrivo dell’ex Gremio, e le caratteristiche del centrocampista sembravano sposarsi perfettamente con il tecnico toscano.

Mezz’ala di possesso e dotato di grande mezzi tecnici, Arthur Melo, si presentò a Torino con l’intenzione di proseguire il percorso di crescita iniziato in terra catalana. Nonostante la guida tecnica passi ad Andrea Pirlo il nazionale brasiliano ,nonostante un iniziale periodo di ambientamento, iniziò a giocare con continuità. In tutte le apparizioni si intravedeva il suo potenziale, ma complice un problema al ginocchio, finì anzitempo la stagione.

Con l’arrivo di Allegri, Arthur è retrocesso nelle gerarchie e con il Mondiale alle porte, il suo procuratore Federico Pastorello si esprime così sul futuro del suo assistito: “Vediamo a gennaio, cercheremo la migliore soluzione tenendo in considerazione che c’è anche il Mondiale“. Una nuova possibilità potrebbe dargliela proprio il tecnico che lo aveva voluto.

Sarri sarebbe felicissimo di avere il numero 5 bianconero in squadra, un giocatore che per caratteristiche parla la sua stessa lingua. La differenza tra la valutazione dei due giocatori è di 20 milioni, e nessuna delle due squadre vuole fare minusvalenza. La trattativa è nella sua fase embrionale e appare difficile da concludere, ma la volontà dei giocatori potrebbe giocare un ruolo determinante.

Dybala-Juventus ancora insieme: fumata bianca in arrivo? (Juventus.com)

Ci siamo

Dopo mesi di trattative e accordi rimandati, questa volta dovremmo essere arrivati al punto di svolta: Paulo Dybala sarebbe vicino a firmare il rinnovo. Il suo procuratore Jorge Antun è arrivato a Torino ed è pronto a sedersi al tavolo con i dirigenti bianconeri per trovare il tanto atteso accordo.

Il giocatore non ha mai nascosto il suo desiderio di proseguire con la maglia che l’ha fatto diventare grande, e una volta rientrato dal guaio muscolare, e pronto a riprendersi la Juve: la fumata bianco-nera sembra davvero a un passo.

Christian Licciardi
Christian Licciardi
Classe 1992, aspirante giornalista laureato in Scienze della Comunicazione. Fin da piccolo coltivo il sogno di diventare redattore sportivo. Ho collaborato con due testate giornalistiche che mi hanno permesso di trattare di Juventus e di realizzare interviste a celebri personaggi del mondo del calcio. Vorrei che la mia più grande passione si trasformasse nel mio lavoro.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles