14.1 C
Torino
martedì 4 Ottobre 2022

Fiorentina-Torino: 2-1, il gol di Verdi non basta e i granata rimangono a zero punti

La Fiorentina di Italiano domina quasi tutta la partita e il Torino di Ivan Juric subisce un'altra pesante sconfitta

I viola dominano l’Artemio Franchi per 90’ concedendo ai granata un’occasione che Verdi concretizza sul finire del secondo tempo: finisce 2-1 per la Fiorentina che si riscatta dopo la sconfitta con la Roma per 3-1. Il Toro non riesce a rifarsi della beffa subita al 93’ con l’Atalanta, rimanendo a zero punti in classifica. In conferenza stampa il tecnico Ivan Juric si è sfogato: “Non abbiamo fatto una bella partita, in fase difensiva perdevamo tutti i contrasti fisici, eravamo meno reattivi, poi qualche mancanza si è fatta sentire. Il Toro è un grandissimo club: la mia ambizione personale è far crescere la squadra per farlo diventare più forte. Quando firmi un contratto discuti un po’ di tutto, c’erano promesse diverse. Anche se arriva qualcuno adesso è comunque tardi, sono andati via solo giocatori, è chiaro che la situazione diventa difficile. Con la società sono stato chiaro, ho detto quello che mi serviva senza fare pazzie, per ora la situazione è questa. Dobbiamo migliorare su tutto, nella costruzione, nell’aggressività, nel palleggio e poi dobbiamo liberarci un po’ mentalmente”.

Primo tempo

La Fiorentina batte il calcio di inizio e crea immediatamente diverse occasioni: al 2’ Callejon dalla destra fa partire un tiro che viene deviato, arrivando tra le mani di Milinkovic-Savic; al 3’ sempre il numero sette viola, si ripropone, ma ancora una volta il portiere granata ci arriva facilmente.
Il Torino non sembra essere entrato in partita perché al 5’ Sanabria sbaglia un passaggio a centrocampo, facendo ripartire la Fiorentina che non sfrutta l’occasione.

Seguono una serie di punizioni per i viola che non riescono a concretizzare fino all’11’, quando Milinkovic-Savic fa un vero e proprio miracolo su un colpo di testa di Milenkovic, nato da un corner: i padroni di casa sfiorano l’1-0.
La Fiorentina continua a dominare la partita e al 13’ Vlahovic cade in area di rigore, ma Mariani fa giocare.
Al 16’ i viola hanno un’altra preziosa occasione: tiro-cross di Venuti, salva Izzo allontanando il pallone da davanti alla porta.

Bisogna attendere il 19’ per vedere avanti i granata: cross di Sanabria dalla destra, Aina non arriva per un soffio alla deviazione di testa.
La Fiorentina non sembra farsi intimorire, tant’è che al 20’ Venuti fa partire un tiro dalla lunga distanza.
Da qualche minuto il Torino ha alzato il baricentro e al 33’ Belotti va a cercare Sanabria che viene anticipato di testa da Martinez Quarta.

Al 37’ un’altra occasione per i viola: tiro al volo di Callejon, Milinkovic-Savic blocca a terra in due tempi.
Al 41’ però arriva il gol della Fiorentina con Nico Gonzalez, il quale viene lasciato libero al limite dell’area e con il sinistro batte l’estremo difensore.
Mariani concede due minuti di recupero.

Secondo tempo

Juric prova a raddrizzare la partita facendo subito un cambio: entra Buongiorno al posto di Djidji e il Toro prova al 47’ con Linetty che però viene murato.
Al 49’ la Fiorentina cerca il raddoppio con Bonaventura che liscia il pallone, non sfruttando l’occasione.
Il match diventa insidioso e nervoso per il Torino che inizia a fare svariati falli, subendo diversi cartellini gialli, ma la Fiorentina continua a fare la partita.

Al 61’ il Toro prova a pareggiare con una gran palla di Belotti per Sanabria che viene deviata di poco sopra la traversa da Pulgar.
Italiano effettua un cambio al 62’: entra Duncan per Castrovilli e al 67’ anche Juric decide di inserire Verdi per Linetty e Pjaca per Sanabria.
A venti minuti dalla fine la Fiorentina raddoppia: Verdi perde un pallone e Bonaventura parte in contropiede, cross per Vlahovic che tutto solo segna di testa il 2-0 al 69’.

Il Torino prova a rispondere con due angoli, ma nulla di fatto e al 31’ l’allenatore granata sostituisce Izzo con Vojvoda e all’89’ arriva il gol di Verdi. Finisce 2-1 dopo sei minuti di recupero.

Tabellino

Fiorentina – Torino: 2-1

Fiorentina (4-3-3): Terracciano; Venuti, Milenkovic, Martinez Quarta, Biraghi; Bonaventura, Pulgar, Castrovilli; Callejon, Vlahovic, Gonzalez. All. Italiano.

A disposizione: Bianco, Terzic, Ranieri, Igor, Benassi, Maleh, Nastasic, Duncan, Cocorin, Sottil, Munteanu, Saponara.

Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Djidji, Rodriguez; Singo, Mandragora, Lukic, Aina; Linetty; Sanabria, Belotti. All. Juric.

A disposizione: Berisha, Gemello, Buongiorno, Vojvoda, Ansaldi, Baselli, Rincon, Segre, Pobega, Pjaca, Verdi, Rauti.

Arbitro: Maurizio Mariani

Possesso palla primo tempo: 75% Fiorentina, 25% Torino

Possesso palla secondo tempo: 61% Fiorentina, 39% Torino

Tiri in porta: 6-1

Tiri fuori: 9-5

Angoli: 3-3

Ammonizioni: 4-5 (Castrovilli, Milenkovic, Bonaventura, Vlahovic – Djidji, Mandragora, Buongiorno, Aina, Lukic)

Simona Rovero
Simona Rovero
Classe 1995, aspirante giornalista. Laureata in Scienze della Comunicazione e in Comunicazione e culture dei media, nutro da sempre una grande passione per lo sport, il cinema, il buon cibo e la scrittura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles