16.1 C
Torino
martedì 4 Ottobre 2022

Diego Colombari, dal pastificio alla handbike: “Sogno la medaglia paralimpica”

Dopo il Campionato Mondiale di handbike per la categoria H5, il piemontese Diego Colombari tenterà l'impresa alle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Sognava una vita semplice: una famiglia, dei figli, quando un giorno la vita di Diego Colombari è cambiata radicalmente a causa di un incidente in moto che gli ha fatto perdere la gamba sinistra. Ma come dice lo stesso atleta azzurro, nativo di Torino: “Non bisogna mai arrendersi”. Proprio per questo motivo si è avvicinato all’handbike e allo sport, iniziando a conquistare giorno dopo giorno vittorie e successi.

La sua famiglia, sua moglie e suo figlio, sono i suoi grandi punti di rifermento e proprio per il piccolo Leandro, Diego spera di poter portare a casa una medaglia dalle Paralimpiadi di Tokyo 2020.

Il cambiamento e la carriera

L’atleta piemontese aveva studiato all’alberghiero e lavorava presso un pastificio, quando da un giorno all’altro si è ritrovato a dover cambiare completamente il suo stile di vita. Ma grazie al sostegno e il supporto della moglie Giulia, è riuscito a trovare la sua strada:“È stata lei a condividere l’idea della bici, ad aiutarmi a trovare la handbike giusta, a entrare in contatto con la Polisportiva Passo di Cuneo, a darmi costanza nell’allenamento, a sostenermi durante le prime gare, trasmettendomi la voglia crescente di mettersi alla prova”, ha dichiarato il ciclista in un’intervista a Il Corriere della Sera.

Successivamente la vera e propria svolta con il passaggio all’agonismo che gli ha fruttato i primi successi: conquista per nove tappe la maglia rosa al Giro d’Italia Handbike del 2012, mentre l’anno seguente diventa campione italiano di handbike MH5 a cronometro, oltre che vincere la sua prima maglia tricolore.

Nel 2014 è sia campione italiano MH5 nella gara in linea e su pista, sia il vincitore del Giro del Circuito Europeo, nella medesima categoria.

Diego Colombari in gara nel 2019
Diego Colombari in gara nel 2019

Colui che non ha mai cercato una vita di successi, qualcosa di eccezionale, si ritrova ad essere detentore di altri due Giri d’Italia, vinti nel 2015 e nel 2016; due medaglie d’argento conquistate ai Campionati Italiani Assoluti di Paraciclismo a Marostica e Bassano del Grappa; una medaglia di bronzo con la staffetta alla Coppa del Mondo di Paraciclismo a Ostenda, in Belgio e da ultimo, una medaglia d’oro al Campionato del Mondo di Paraciclismo con il Team Relay composto da Paolo Cecchetto e Luca Mazzone a Cascais, in Portogallo.

Il nostro paraciclista è stato anche insignito di un’importante onorificenza: l’Alloro al Merito Sportivo sia nel 2013 che nel 2017.

Portare la maglia azzurra e rappresentare l’Italia, è per Diego un grandissimo onore: “È una gioia indescrivibile quando sale il Tricolore e senti l’Inno”.

Verso Tokyo 2020 e l’amore per l’handbike

Il 24 agosto ci sarà la cerimonia inaugurale dei giochi Paralimpici e Diego Colombari lo vedremo sfrecciare sulla sua handbike per la categoria H5 verso la fine del mese e i primi di settembre.

Mi sto allenando duramente per dare il meglio di me. Il mio sogno si è avverato, ma ora ho alzato l’asticella: voglio portare a casa una medaglia”.

Per l’atleta piemontese, l’handbike non rappresenta solo uno sport, ma uno sfogo e una libertà che gli ha permesso di acquisire e raggiungere grandi obiettivi attraverso delle emozioni uniche, attraverso tanta dedizione e fatica.

La pandemia poi non ha giocato a favore, ma Diego ha acquistato una palestra per potersi continuare ad allenare e coltivare il sogno Paralimpiade che gli permetterà di sfidare uno degli atleti più agguerriti e temuti: l’olandese Tim de Vries, insieme a tutta la nazionale.

E dopo Tokyo 2020, il sogno Parigi 2024!

Simona Rovero
Simona Rovero
Classe 1995, aspirante giornalista. Laureata in Scienze della Comunicazione e in Comunicazione e culture dei media, nutro da sempre una grande passione per lo sport, il cinema, il buon cibo e la scrittura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles