13.9 C
Torino
giovedì 29 Settembre 2022

Champions League: Juventus-Villarreal, nella giornata tragicomica di Nyon

Sarà il Villarreal l’avversario della Juventus negli ottavi di finale della Uefa Champions League. La squadra di Allegri, visto il miglior piazzamento della fase a gironi, avrà il vantaggio di affrontare la gara di andata in terra andalusa. Mentre al ritorno il sottomarino giallo sarà atteso tra le mura amiche dell’Allianz Stadium.

Questo il risultato del sorteggio avvenuto oggi a Nyon, una città che da oggi, avrà sicuramente un motivo in più per essere ricordata.

Una storia mai raccontata

13/12/2021. C’è la netta sensazione che questa data sarà ricordata per anni da tutti gli appassionati di calcio. Apparentemente sembrava essere una giornata come tutte le altre, o meglio la giornata designata per decretare gli accoppiamenti degli ottavi della massima competizione europea dopo la fase a gironi.

Verso l’ora di pranzo di ieri erano partiti, come da tradizione, i sorteggi di Champions. Dopo il discorso introduttivo che presenta le 16 classificate al turno ad eliminazione diretta, i membri Uefa aiutati dall’ambasciatore scelto per l’occasione Arshavin (ex Arsenal e Zenit) si preparavano a decretare i vari accoppiamenti.

Dopo le prime pescate, nella quale la Juventus avrebbe dovuto affrontare lo Sporting Lisbona, accade l’imprevisto che non ti aspetti: vengono erroneamente abbinate Manchester United e Villarreal, che hanno partecipato allo stesso gruppo di qualificazione e che quindi non si sarebbero potute affrontare in questo turno.

Da qui il ricorso dell’Atletico Madrid che chiede la ripetizione del sorteggio, seguito da altri club spazientiti per quanto accaduto. L’imbarazzo regna sovrano, e colta in flagrante, la Uefa si vede costretta a ripetere il sorteggio. Mai nella storia più e meno recente si era verificato un episodio simile.

Alle 15 si riparte, questa volta senza intoppi. Ci si chiede ad ogni modo, come sia stato possibile incappare in un errore tale vista la portata della manifestazione.

Juventus Villareal
Gli ultimi sguardi tra compagni di squadra prima del fischio d’inizio (Villareal twitter)

Villareal, una squadra da non sottovalutare

Al termine del sorteggio, la maggior parte dei tifosi della Juventus avranno tirato un sospiro di sollievo. Gli spauracchi Atletico Madrid e Psg erano dietro l’angolo e, specialmente alla notizia della ripetizione del sorteggio, qualcuno avrà pensato che il destino stava per giocare un brutto scherzo alla Vecchia Signora.

Tuttavia, viste anche le recenti prestazioni bianconere, non sarà facile avere la meglio degli spagnoli. Specialmente nelle ultime edizioni, i bianconeri hanno dimostrato come i pronostici possano essere facilmente ribaltabili.

Il Villarreal, come la Juventus, non sta attraversando un buon momento nel suo campionato. Tredicesima in Liga, e con un margine considerevole dalla zona Europa League, gli iberici stanno avendo un cammino europeo di tutt’altro spessore, grazie anche all’esperienza della guida tecnica.

L’ex tecnico del Siviglia Unai Emery può essere considerato uno dei massimi esperti delle competizioni europee, grazie alla conquista di ben quattro Europa League, l’ultima proprio con il Villarreal nella passata stagione. I gialli, che hanno appenato eliminato l’Atalanta, hanno nell’ossatura centrale il loro punto di forza.

Nel reparto arretrato gioca un ruolo fondamentale l’esperienza di Raul Albiol. L’ex Napoli è uno dei punti cardine degli spagnoli, ed è uno dei giocatori maggiormente abituati a questi palcoscenici.

In mezzo al campo, da tenere d’occhio Dani Parejo. Giocatore dai pieni raffinati, lo spagnolo è il faro della squadra: da ritmo alla manovra e sa rendersi molto pericoloso sulla trequarti avversaria. Sarà molto importante per la Juventus non concedere calci piazzati, caratteristica in cui il numero 5 è un vero specialista.

Punto di riferimento in zona offensiva è sicuramente Gerard Moreno. Il nazionale spagnolo rappresenta sicuramente la minaccia numero uno per il reparto arretrato bianconero, supportato dal giovane Danjuma, protagonista assoluto della recente vittoria esterna di Bergamo.

La prima sfida

Sarà il primo incontro in gare ufficiali tra Juventus e Villarreal. Non si registrano infatti scontri precedenti tra le due formazioni.

I bianconeri giocheranno la gara di andata il 22 Febbraio dopo il Derby in campionato contro il Torino, mentre la gara di ritorno è prevista per il 16 Marzo, dopo la sfida in casa della Sampdoria.

Complici i recuperi degli acciaccati Chiesa, Danilo, Mckennie, Kulusevski (mercato di gennaio permettendo), qualche nuovo acquisto nella campagna di rafforzamento invernale e uno spirito da ritrovare, la Vecchia Signora avrà il dovere di dare continuità al percorso europeo. Una continuità che ad oggi non è ancora stata trovata.

Christian Licciardi
Christian Licciardi
Classe 1992, aspirante giornalista laureato in Scienze della Comunicazione. Fin da piccolo coltivo il sogno di diventare redattore sportivo. Ho collaborato con due testate giornalistiche che mi hanno permesso di trattare di Juventus e di realizzare interviste a celebri personaggi del mondo del calcio. Vorrei che la mia più grande passione si trasformasse nel mio lavoro.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles