14.8 C
Torino
giovedì 6 Ottobre 2022

Inaugurato un nuovo reparto di Terapia Semi-Intensiva al Maria Vittoria

Grazie a questo intervento il numero dei posti letto all'Ospedale Maria Vittoria di Torino è stato incrementato di 8 unità

Un nuovo reparto di Terapia Semi-Intensiva è stato inaugurato quest’oggi, martedì 18 gennaio all’Ospedale Maria Vittoria di Torino.

La sua realizzazione si inserisce nell’ambito del “Piano Arcuri” per il rafforzamento e l’incremento delle Aree Intensive e la ristrutturazione dei “Pronto Soccorso”.

Il numero dei posti letto, in Terapia Semi Intensiva all’Ospedale Maria Vittoria, grazie a questo intervento è stato così incrementato di 8 unità ed il reparto è stato reso già operativo dallo scorso venerdì.

Per la sua realizzazione sono stati spesi circa 920 mila euro: il layout funzionale scelto per il reparto è stato organizzato secondo uno schema a “corpo triplo”, privilegiando l’illuminazione naturale dei locali, elemento a servizio sia dei pazienti che del personale.

“Il reparto garantisce la massima sicurezza in fase di gestione pandemica, attraverso la separazione dei flussi del personale in ingresso e in uscita. La scelta progettuale prevede la creazione di una Unità Operativa dotata di grande flessibilità d’uso, in grado di adattarsi al variare delle esigenze sanitarie, in funzione dei livelli di emergenza da fronteggiare” ha affermato il dottor Carlo Picco, direttore Generale dell’ASL Città di Torino.

Raggiunti standard di qualità per il nuovo reparto di Terapia Semi-Intensiva

Per la realizzazione del nuovo reparto di Terapia Semi-Intensiva sono stati scelti e poi raggiunti elevati standard di qualità: non solo nell’impiantistica che permetterà ottime prestazioni e un notevole risparmio energetico ma anche nelle tecnologie e nei materiali scelti. Questi offriranno un’ elevata qualità sotto il profilo manutentivo, di durabilità e di economia gestionale.

Un importante risultato per l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi, intervenuto all’inaugurazione del reparto. Icardi ha sottolineato, nel suo intervento, come la creazione della nuova Terapia Semi-Intensiva dell’Ospedale Maria Vittoria sia la dimostrazione che la Sanità piemontese sappia lavorare al potenziamento delle strutture anche nel pieno della pandemia.

“La Sanità regionale sta rafforzando le proprie strutture in modo determinante per rispondere alle esigenze non solo dell’emergenza Covid-19, ma alla quotidiana domanda di cura dei pazienti più gravi. In pochi mesi, all’inizio della pandemia, ci siamo trovati a dover supplire a una dotazione di posti letto di terapia intensiva tra le più deficitarie del Paese e la Sanità regionale ha compiuto uno sforzo gigantesco sulla sua implementazione” ha commentato l’assessore.

Rossella Carluccio
Rossella Carluccio
Classe 1983. Ha iniziato con il giornalismo locale nel 2005 lavorando prima per “Il Risveglio” e poi per “Il Canavese”. Dal 2009 è giornalista pubblicista. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione inizia un’avventura lavorativa nel mondo del digital marketing ma senza dimenticare la sua prima passione, la scrittura. Unisce questi due universi e diventa copywriter. Dal 2021 ritorna a vestire i panni della giornalista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles