1.9 C
Torino
lunedì 6 Febbraio 2023

Piemonte, legge tatuatori: arriva il primo sì della Commissione Sanità

La Commissione Sanità, presieduta da Alessandro Stecco, ha approvato questa mattina all’unanimità i primi 12 articoli, con emendamenti, della proposta di legge 178, Riconoscimento delle attività di tatuaggio e di piercing, presentata dalla prima firmataria Sarah Disabato (M5s).

Gli emendamenti – ha spiegato Disabato (M5s) – sono frutto della collaborazione con la maggioranza e con gli uffici regionali e modificano diversi aspetti del testo originario per renderne più fluida l’applicazione”.

In particolare, non viene più prevista la retroattività per la formazione per gli operatori che abbiano già conseguito l’attestato regionale ed esercitino l’attività di operatori di tatuaggi e pearcing secondo le norme vigenti. Permangono invece i contributi per la gratuità della prestazione per quanto riguarda il tatuaggio medicale per chi è stato operato di tumore alla mammella, da eseguirsi sotto stretto controllo medico e a tal fine verrà prevista, per gli operatori, una formazione specifica aggiuntiva.

Sara Zambaia (Lega) e Alessandra Biletta (Fi), che hanno contribuito a emendare il testo, hanno espresso la disponibilità dei loro gruppi a procedere nell’approvazione del provvedimento.

Prima di essere approvato in via definitiva dalla Commissione e giungere all’esame dell’Aula il testo dovrà passare all’esame del Comitato per la normazione per quanto riguarda la clausola valutativa e alla Commissione bilancio per quanto riguarda la norma finanziaria.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles