14 C
Torino
domenica 25 Settembre 2022

Consiglio regionale del Piemonte, meno soldi a chi diserta le votazioni

Stefano Allasia, presidente del Consiglio regionale, ha deciso di decurtare gli stipendi giornalieri dei consiglieri meno assidui in aula

Aria di novità, forse non troppo gradite, in busta paga per i componenti del Consiglio regionale del Piemonte. Chi diserta le votazioni in maniera ingiustificata riceverà tra i 120 e 130 euro in meno. Il taglio del pagamento della mancata presenza in aula sarà riferita alla singola giornata lavorativa. Non saranno previsti cumuli di assenze al fine di formare una statistica complessiva sulla “frequentazione” del Consiglio.

Queste norme entreranno da subito in vigore e prenderanno in considerazione tutte le assenze accumulate a partire da gennaio 2021. La decisione è stata ratificata dal presidente del Consiglio regionale, Stefano Allasia.

Maggiore tolleranza per i consiglieri con il doppio incarico

Un discorso a parte meritano però i consiglieri regionali che ricoprono anche l’incarico di assessore in Giunta regionale, la cui sede è in Piazza Castello. Il presidente Allasia giustifica maggiormente le loro assenze in quanto devono recarsi in altri luoghi per eventi e ricorrenze.

La perdurante pandemia, tornata ad alzare la cresta in queste ultime settimane, crea nuove ragioni per consentire agli assessori di “disertare” i voti a Palazzo Lascaris. Questi possono dunque considerarsi “in congedo” rispetto agli altri consiglieri, di opposizione ed anche di maggioranza, senza subire alcuna decurtazione economica.

Nel 2021 sono state 54 le riunioni del Consiglio regionale, di cui un terzo da remoto

Il bilancio di fine anno presenta questo quadro d’insieme. Durante il 2021 ci sono state 54 riunioni del Consiglio regionale, pari a 202 ore di lavori. Un terzo circa delle sedute, vale a dire precisamente 17, hanno avuto luogo da remoto in collegamento video durante il lockdown nei primi mesi dell’anno.

Ciò senza contare i periodi del 2020, rendendo questa legislazione regionale una di quelle con più mesi di sedute a distanza, ben 22 sui 30 totali. Sono 33 le leggi approvate in questi ultimi 12 mesi, mentre è ancora in attesa di approvazione, nel primo semestre del 2022, la legge elettorale regionale con l’attuazione della doppia preferenza di genere.

Per quelli che appaiono di rado in aula, comunque, ce ne sono altri piuttosto assidui. In buona posizione c’è Sergio Chiamparino, ex sindaco di Torino per due mandati e predecessore di Alberto Cirio alla guida del Piemonte. Chiamparino è all’82 % di presenze.

Palazzo Lascaris a Torino, sede del Consiglio regionale del Piemonte

Allasia sul provvedimento: “La parola d’ordine è trasparenza e partecipazione attiva dei consiglieri”

Ecco le parole di Allasia in merito a questa scelta: “Considerato che l’attività del Consiglio con la terza ondata è finita totalmente in remoto abbiamo pensato che si potesse adottare l’esperienza di Openpolis alla Camera e tener conto, oltre che della presenza in aula, anche della partecipazione al voto.

Abbiamo apportato novità in maniera di trasparenza. Ora non vengono riportate solo le presenze dei consiglieri in aula, ma anche la loro attiva partecipazione ai lavori attraverso le votazioni. Sono adesso disponibili sui profili dei singoli consiglieri i dati relativi alla presenza alle sedute in aula e anche alle singole votazioni aggiornate da gennaio 2021 in avanti.

In questi due anni e mezzo l’assemblea, malgrado pandemia e limitazioni, non si è mai fermata. Al contrario ha saputo reagire arrivando a essere la prima pubblica amministrazione in Italia a riorganizzare le attività completamente da remoto, garantendo una continuità legislativa e amministrativa“.

Giampaolo Negro
Giampaolo Negro
Laureato in Scienze Internazionali e Diplomatiche, giornalista pubblicista dal 2012. Ho collaborato dal 2010 al 2021 con "Sprint e Sport" occupandomi di calcio giovanile e dilettantistico, con particolare attenzione alla scuola calcio. Appassionato di cultura storica, arte, teatro musica e affascinato dalle meraviglie della natura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles