14.1 C
Torino
martedì 4 Ottobre 2022

Città metropolitana di Torino: il sindaco Stefano Lo Russo ha scelto la squadra

È stata scelta la squadra di amministratori locali che insieme a Stefano Lo Russo guiderà la Città metropolitana di Torino

Il sindaco metropolitano di Torino Stefano Lo Russo ha scelto la squadra di amministratori locali che insieme a lui guideranno la Città metropolitana di Torino.

Il sindaco metropolitano gestirà direttamente le deleghe ad affari istituzionali, affari legali e avvocatura, comunicazione e promozione, coordinamento del PNRR, relazioni e progetti europei ed internazionali e risorse umane.

Come vicesindaco metropolitano con deleghe a lavori pubblici, gare e contratti, infrastrutture, sviluppo montano, patrimonio, partecipate, assistenza Enti locali, rapporti con il territorio e i cittadini è stato designato Jacopo Suppo, sindaco di Condove, Comune con 4600 abitanti appartenente alla zona omogenea 6 Valli di Susa e Val Sangone.

A Sonia Cambursano, sindaca di Strambino, Comune del Canavese con 6200 abitanti appartenente alla zona omogenea 9 Eporediese le deleghe a sviluppo economico, attività produttive, turismo, pianificazione strategica.

A Caterina Greco consigliera comunale di Torino le deleghe a bilancio, istruzione, sistema educativo, orientamento, rete scolastica e infanzia,

A Valentina Cera consigliera comunale di Nichelino le deleghe a politiche giovanili, politiche sociali e di parità, tutela e promozione lingue madri, biblioteca storica.

A Pasquale Mazza sindaco di Castellamonte, Comune del Canavese con poco meno di 10mila abitanti appartenente alla zona omogenea 8 Canavese occidentale le deleghe a pianificazione territoriale e difesa del suolo, trasporti, protezione civile.

A Gianfranco Guerrini sindaco di Vinovo, Comune di 15mila abitanti appartenente alla zona omogenea 3 Torino sud le deleghe ad ambiente e vigilanza ambientale, risorse idriche e qualità dell’aria, tutela flora e fauna, parchi e aree protette, sistema informativo e provveditorato.

Come capogruppo della lista di centrosinistra Città di Città in Consiglio metropolitano è stata individuata Rossana Schillaci, capogruppo del PDal Comune di Venaria.

“I fondi PNRR supporteranno la ripartenza di tutto il territorio di Torino e provincia”

Una squadra che mette insieme le proprie diverse competenze nonché esperienze per poter offrire alla Città metropolitana di Torino un valore aggiunto. Il sindaco Stefano Lo Russo auspica di mettere in campo questo obiettivo ma strizza l’occhio anche al fatto che presto giungeranno i fondi PNRR che potranno supportare maggiormente ciò la squadra intende realizzare sul territorio di Torino e provincia.

“Grazie ai fondi del PNRR avremo le risorse economiche per supportare il territorio e gli Enti locali progettando insieme la ripartenza: l’ascolto delle istanze della comunità sarà la base di partenza per dimostrare che la Città metropolitana c’è ed è vicina ai Comuni anche ai più piccoli. Abbiamo di fronte sfide importanti e il livello metropolitano è l’ambito territoriale giusto per affrontarle e creare sviluppo” ha proseguito il primo cittadino.

Proprio oggi è avvenuta la seduta di insediamento e di convalida dei 18 consiglieri metropolitani ed il Sindaco ha illustrato al nuovo Consiglio metropolitano le deleghe assegnate a sei componenti della lista di centrosinistra ‘Città di Città’.

Rossella Carluccio
Rossella Carluccio
Classe 1983. Ha iniziato con il giornalismo locale nel 2005 lavorando prima per “Il Risveglio” e poi per “Il Canavese”. Dal 2009 è giornalista pubblicista. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione inizia un’avventura lavorativa nel mondo del digital marketing ma senza dimenticare la sua prima passione, la scrittura. Unisce questi due universi e diventa copywriter. Dal 2021 ritorna a vestire i panni della giornalista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles