15.6 C
Torino
sabato 28 Maggio 2022

Vanessa Incontrada in scena a gennaio al Teatro Alfieri

Una commedia esilarante, divertente, che fa anche riflettere grazie alla bravura di Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta

Dall’11 al 16 gennaio andrà in scena al Teatro Alfieri di Torino, lo spettacolo Scusa sono in riunione… ti posso richiamare?, una commedia degli equivoci con protagonisti Vanessa Incontrada e Gabriele Pignotta che oltre ad essere uno dei protagonisti è anche regista e sceneggiatore.

Una commedia divertente e spumeggiante

Dopo il grande successo teatrale di Mi piaci perché sei così e quello cinematografico di Ti sposo ma non troppo, ritroviamo la coppia Incontrada Pignotta in una commedia geniale, travolgente, da non perdere!

Scusa sono in riunione… ti posso richiamare? è un’attuale e acutissima commedia degli equivoci che invita il pubblico a riflettere sull’ossessione della visibilità e sul desiderio di successo che caratterizzano i nostri tempi.
Pignotta dipinge il ritratto della sua generazione, quella dei quarantenni di oggi, abbastanza cresciuta da poter vivere inseguendo il successo e la carriera, ma non abbastanza adulta da poter smettere di ridere ed ironizzare su sé stessa.

la locandina di "Scusa sono in riunione... ti posso richiamare?", protagonista Vanessa Incontrada
La locandina dello spettacolo

La trama di Scusa sono in riunione… ti posso richiamare?

La storia inizia con i cinque protagonisti, interpretati da Vanessa Incontrada, Gabriele Pignotta, Fabio Avaro, Siddhartha Prestinari e Nick Nicolosi, che nel 2006 stanno festeggiando la conquista della laurea e pensano al loro futuro, promettendosi che la loro amicizia non si spezzerà mai.

Successivamente si passa ai giorni nostri e i cinque amici, impegnati in diverse attività, non sono più legati come un tempo e anzi ciò che emerge dalla personalità di ognuno di loro è l’individualismo che oggi più che mai impera nella società attuale, dove tutto corre veloce, dove si è persa la bellezza del contatto diretto con le persone a vantaggio della tecnologia, dove ciascuno è intento a guardare il proprio cellulare anziché chiacchierare con chi gli sta intorno.

A questo punto dello spettacolo iniziano un susseguirsi di equivoci, arricchiti da battute divertenti, situazioni strampalate, mediante un’alternanza di scene rallentate e accelerate, accompagnate da musiche, colori e luci differenti, in una commedia tutta da ridere e scoprire.

Simona Rovero
Simona Rovero
Classe 1995, aspirante giornalista. Laureata in Scienze della Comunicazione e in Comunicazione e culture dei media, nutro da sempre una grande passione per lo sport, il cinema, il buon cibo e la scrittura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles