15.2 C
Torino
giovedì 18 Agosto 2022

Van Gogh On Ice: arte, musica e spettacolo in un unico show

Gli amanti dell'arte e del pattinaggio artistico non potranno mancare allo spettacolo Van Gogh On Ice in programma il 3 dicembre al Palavela

Venerdì 3 dicembre il Palavela di Torino è pronto ad accogliere lo spettacolo Van Gogh On Ice. Tutti gli appassionati di arte e del pattinaggio sul ghiaccio potranno assistere ad un evento unico, circondati da un’atmosfera suggestiva e avvolti da un accompagnamento musicale da parte di un’orchestra live, per un appuntamento che saprà unire poesia, danza, musica e tecnologia, regalando al pubblico un viaggio emozionante nell’arte magica di Van Gogh.

Musica, danza e arte al Van Gogh On Ice

Diverse le stelle del ghiaccio che si esibiranno il prossimo weekend fra cui Evgenij Pljuščenko, leggenda vivente, amato in tutto il mondo per il suo stile e la sua eleganza. Ad accompagnarlo durante la performance artistica un suo grande amico, il compositore e violinista ungherese Edvin Marton il quale delizierà i presenti mediante il suono di uno Stradivari originale, costruito nel 1697, utilizzato duecento anni fa da Paganini e vinto dal musicista quando era più giovane in una competizione mondiale.

Lo spettacolo racconterà la vita di Van Gogh attraverso l’esperienza multisensoriale del video mapping 3D, unita alla leggerezza dei pattinatori e della musica che li avvolgerà in un mix fra teatro, danza e tecnologia in cui gli spettatori potranno riscoprire il genio e il tormento di uno dei pittori più amati al mondo.

Van Gogh On Ice

Evgenij Pljuščenko: la star del ghiaccio

Tutti coloro i quali prenderanno parte al Van Gogh On Ice non assisteranno solamente ad un spettacolo, ma saranno catturati dalla bravura dell’otto volte campione nazionale, sette volte campione europeo, tre volte campione del mondo, Evgenij Pljuščenko, un vero e proprio maestro del pattinaggio artistico su ghiaccio.

Una carriera ricca di successi che gli ha permesso, dopo aver vinto la medaglia d’oro ai Giochi olimpici di Torino 2006, di concedersi una pausa dalle competizioni per poi ritornare in grande spolvero nel 2009, anno in cui ha trionfato nella Cup of Russia, stabilendo agli europei del 2010 un nuovo record nel punteggio del programma corto. Ritiratosi ufficialmente dal fronte agonistico, dall’aprile 2017 è diventato allenatore di Adelina Sotnikova, Vladimir Samojlov e Serafima Sachanovič, decidendo di aprire allo stesso tempo l’accademia di pattinaggio artistico Angels of Pljuščenko.

Simona Rovero
Simona Rovero
Classe 1995, aspirante giornalista. Laureata in Scienze della Comunicazione e in Comunicazione e culture dei media, nutro da sempre una grande passione per lo sport, il cinema, il buon cibo e la scrittura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles