1.5 C
Torino
sabato 3 Dicembre 2022

Bonus collaboratori sportivi: creato gruppo whatsapp per chi non ha ricevuto pagamenti

Il Bonus collaboratori sportivi continua a far discutere sui social, per molti ricevere le indennità dovute gennaio /febbraio/marzo o l’ultima relativa a Aprile/maggio é risultato un’odissea e per molti lo é ancora date le numerose richieste di specifiche che continuano ad arrivarci non solo dai collaboratori sportivi residenti a Torino ma da ogni parte d’Italia.

I problemi sono stati molteplici: le incongruenze Inps, di cui abbiamo già avuto modo di parlare sul sito, i pagamenti dimezzati o email non pervenute a cui non si é potuto dare conferma. Vi sono però finalmente delle notizie positive, eccovele nel dettaglio.

Bonus collaboratori sportivi, alcune notizie importanti: riapertura termini

Iniziamo col darvi qualche buona nuova, sono ufficialmente risolte o almeno sono state prese in considerazioni le problematiche di quanti hanno incongruenze Inps, ed inoltre il 24 luglio Sport e Salute ha dato notizia attraverso la sua pagina social che sono anche stati riaperti i termini per quanti non avevano avuto modo di confermare l’email con i requisiti.

Sport e Salute ricorda altresì che si tratta dell’ultima chiamata disponibile, infatti la scadenza ultima per poter riconfermare i requisiti é il 28 luglio, data oltre la quale non sarà più possibile ricevere le indennità spettanti. Si tratterebbe dell’ennesima inadempienza da parte dei collaboratori sportivi che questa volta resterebbero davvero ‘fuori dai vetri’. Sport e Salute infatti precisa di guardare bene in spam, posta indesiderata, e verificare che l’indirizzo email fornito all’epoca corrisponda ad una casella di posta attiva e soprattutto che questa non sia piena e rispedisca indietro l’email di conferma. Entro il 28 luglio dovrà essere confermata l’email, pena decadenza del beneficio.

Bonus collaboratori sportivi, istituito un gruppo Whatsapp

Molto interessante l’idea avuta da Paola De Caro una collaboratrice sportiva che a furia di non demordere e telefonare ad Agenzia delle Entrate, Sport e Salute, e Dipartimento dello Sport é riuscita ad ottenere informazioni davvero importanti per lei ed i suoi colleghi. Ragion per cui avendo ora contatti diretti con Agenzia delle Entrate ed il Dipartimento dello Sport, resasi conto delle migliaia di collaboratori sportivi che ancora brancolano nel buio a causa di svariate problematiche ha deciso di aiutarli istituendo un gruppo Whastapp ove é possibile chiedere info, ma soprattutto ricevere gli ultimi aggiornamenti.

Così Paola De Caro: “Abbiamo creato un gruppo whatsapp per chi voglia davvero fare qualcosa di concreto per risolvere la situazione invece che lamentarsi e basta. Chi volesse unirsi al gruppo lo può fare tramite questo link“.

Cosa aspettate allora? Fateci sapere se vi é tornato utile questo suggerimento e soprattutto se siete riusciti a confermare l’email.

Erica Venditti
Erica Venditti
Erica Venditti, Classe 1981, giornalista pubblicista dal 2015. Ho conseguito in aprile 2012 il titolo di Dottore di Ricerca in Ricerca Sociale Comparata presso l’Università degli studi di Torino. Sono confondatrice del sito internet www.pensionipertutti.it sul quale mi occupo quotidianamente di previdenza.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles