14.8 C
Torino
giovedì 6 Ottobre 2022

In scadenza l’appalto dei Musei Civici di Torino: 47 persone rischiano di perdere il lavoro

Domani l'incontro tra i rappresentanti sindacali dei lavoratori e la Commissione Lavoro e Cultura del Comune

Martedì 12 luglio, alle 15:00, i rappresentanti sindacali delle 47 lavoratrici e lavoratori dell’appalto servizi museali dei Musei Civici di Torino verranno ricevuti dalle Commissioni Consiliari comunali Lavoro e Cultura, in seduta comune, presenti il vice-Sindaco di Torino, Michela Favaro e gli Assessori al Lavoro ed alla Cultura, Giovanna Pentenero e Rosanna Purchia. Nel corso dell’incontro verrà evidenziato che l’appalto è in scadenza il 31 luglio prossimo ed il Comune non ha ancora realizzato il nuovo bando, mantenendo incertezza sul futuro dell’appalto stesso.

In contemporanea con l’Audizione, le lavoratrici ed i lavoratori organizzeranno un presidio davanti alla sede del Palazzo di Città, dalle 15:00 alle 17:00, per manifestare le proprie preoccupazioni per il futuro e seguire in diretta l’evoluzione della vicenda.

Spiegheremo alla politica cittadina – afferma Ivano Franco, della segreteria Filcams CGIL di Torino – che lasciare la strada del Bando di Appalto per affidarsi alla piattaforma Consip, basata sostanzialmente sui costi dei servizi, potrebbe significare per questi lavoratori tagli di organici, di ore lavorate e pure il rischio di abbassamento di salario e diritti.

Con la Camera del Lavoro di Torino è dal 2019 che lavoriamo, riprendendo una tradizione degli anni precedenti, per far sì che le ormai troppe lavoratrici e lavoratori che operano nell’ambito dei servizi museali torinesi, sempre più attraverso la terziarizzazione dei servizi stessi con l’utilizzo degli appalti, vedano invece riconosciute le proprie competenze acquisite negli anni, sia in termini salariali che di diritti. Pensiamo – conclude l’esponente Filcams – che il Sindaco di Torino e la Sua Giunta, nel pensare a rafforzare gli investimenti per la filiera della Cultura Torinese, debbano essere sensibili anche al tema di come si tutela e si investe su chi in questo settore opera quotidianamente con professionalità e competenza“.

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles