16.1 C
Torino
martedì 4 Ottobre 2022

Uomo tenta di buttarsi da un balcone in via Taggia: salvato dalla Municipale

L'uomo ha tentato l'estremo gesto dopo una lite con la propria moglie e grazie all'intervento degli agenti si è potuto evitare una tragedia

Sono le ore 7 di sabato sera 15 gennaio quando in via Taggia viene segnalato il caso di un cittadino appeso alla ringhiera del suo appartamento collocato al terzo piano di un palazzo.

Ad intervenire sul luogo della segnalazione è stata subito una pattuglia della Polizia Municipale: l’uomo, un trentatreenne torinese, effettivamente si trovava sul balcone in procinto di lanciarsi nel vuoto.

Quando uno degli agenti intervenuti è entrato nel suo alloggio, il trentatreenne era appena rientrato nell’appartamento dopo esser stato convinto dalla moglie di non compiere insani gesti.

Secondo quanto ha potuto riscontrare il civich, tra i due coniugi c’era un effettivo stato di agitazione e quindi potrebbe essere stata una lite la motivazione che ha spinto l’uomo ad uscire sul suo balcone e a tentare di buttarsi dal terzo piano.

L’agente ha provato a tranquillizzare marito e moglie in attesa dell’arrivo del personale sanitario e tutto sembrava risolto quando l’uomo, in un altro momento di collera, si è nuovamente agitato e all’improvviso si è lanciato verso il balcone.

È stato soltanto grazie al pronto intervento dell’agente che si è potuto evitare la tragedia. L’uomo poi è stato trasportato all’Ospedale Martini di Torino.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles