1.5 C
Torino
sabato 3 Dicembre 2022

Una giovane aquila reale salvata a Traversella è ora sotto le cure del CANC di Grugliasco

Il rapace è stato recuperato dai tecnici di “Salviamoli insieme on the road” e portato al CANC di Grugliasco dove i medici veterinari hanno dichiarato ancora riservate la diagnosi e la prognosi della giovane Aquila reale

Una giovane Aquila reale è stata salvata e recuperata a Traversella, precisamente sulla strada che conduce a Fondo dai tecnici faunistici che effettuano i recuperi nell’ambito del servizio “Salviamoli insieme on the road”.

Il rapace al momento del ritrovo è parso subito ai suoi salvatori molto debilitato ed è così stato portato al CANC, il Centro Animali Non Convenzionali di Grugliasco dove i medici veterinari della Struttura didattica Veterinaria dell’Università di Torino si stanno ancora ora occupando delle sue condizioni.

L’animale è stato accolto e visitato e da una prima visita è apparso subito come il giovane rapace non riuscisse a reggersi in piedi. I medici veterinari hanno proceduto a mettere l’Aquila reale sotto terapia e a stabilizzarla, in modo che potesse affrontare l’anestesia, un esame del sangue, una radiografia e una TAC.

Dagli ultimi aggiornamenti forniti dal CANC sembra che il volatile non abbia subito alcuna lesione e al momento i medici veterinari ipotizzano che la causa della sua debilitazione sia da ricondurre ad un intossicazione per l’ingerimento di una preda avvelenata.

La giovane Aquila reale è ora stata sottoposta a una terapia ma rimangono ancora riservate la diagnosi e la prognosi.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles