9.9 C
Torino
venerdì 30 Settembre 2022

Torino, paura a Mirafiori: Le vacanze si avvicinano, torna l’incubo ladri

Non c’è pace dicono gli abitanti di Mirafiori che in questi mesi hanno dovuto combattere diverse battaglie affinché la zona, come dicono in monti, non risulti totalmente abbandonata. L’ultima, la ricorderete, forse, visto che ne abbiamo fatto un gran parlare ed abbiamo seguito la protesta da vicino, era quella relativa al taglio drastico dei mezzi pubblici voluta dal nuovo piano Gtt. La protesta era avvenuta dinanzi al Presidio Valletta, in Via Farinelli, e dopo un lungo protestare almeno il 34 conserverà quella fermata, sebbene molte altre variazioni saranno comunque operative, ed alcune sono già in essere.

Poi vi era stata la presa di posizione contro la chiusura della Banca Farinelli, sita appunto sempre nei pressi dell’ospedale, che purtroppo avendo chiuso la filiale ha privato gli anziani di zona di sportelli utili ove prelevare il denaro. Ora vi è un’altra notizia che sta creando allarmismo sul gruppo ‘Sei di Mirafiori Sud Se ’, ove si fa notare che da quando Vigili e Carabinieri non hanno più presidio in zona, la situazione, relativa alla sicurezza pubblica, è purtroppo abbastanza peggiorata ed i ladri hanno vita facile, soprattutto ora che gli appartamenti sono vuoti e molti residenti in vacanza. Ecco allora che nasce un post con l’intento di mettere in allerta quanti abitano in zona:

Mirafiori, residenti: ci sentiamo abbandonati, i ladri hanno vita facile

Sergio P, informa: “Zona mirafiori sud girano ladri che svaligiano casa (soprattutto oro). Le porte blindate non fanno nulla… vanno anche ad alti piani calandosi dai balconi dopo aver svaligiato una prima casa.  Carabinieri e polizia possono girare di più?

Vi è anche chi come Mario F, si rivolge direttamente al  Vice Presidente e Coordinatore IV Commissione – Circoscrizione 2 presso Comune Di Torino “Alessandro Nucera hai letto il post sotto? Grazie al fatto che Mirafiori sud non ha più un presidio delle forze dell’ordine cominciano ad entrarci in casa che si fa’?”

Nucera chiamato in causa è intervenuto nella discussione sul gruppo ed ha risposto: Purtroppo siamo stati lasciati soli. Nessuno ci ha ascoltati in questi anni e questi sono i risultati. Che fare? Sperare in una nuova amministrazione comunale che, a differenza dall’attuale, metta al centro le periferie”.

Mirafiori Sud, Zone prese di mira e modalità furti; anche segnali in codice

Così Michela: Noi abbiamo trovato dei segni in ascensore, ripetuti identici pure sul soffitto .qualcuno saprebbe dire a cosa corrispondono, magari non è nulla, oppure significano qualcosa. Allego foto

Le zone maggiormente predilette dai ladri e le modalità in cui avvengono i furti sono chiari dai commenti, pare che i ladri siano soliti anche identificare i palazzi visitati con dei codici che identificano la presenza di anziani soli ed altro, i dettagli emersi dai commenti e dalle foto postate, che vi alleghiamo affinché possiate verificare voi stessi se nel vostro condominio vi hanno già fatto visita.

Giovanni R, spiega: “Sono codici fatti da zingari che indicano il piano se ci sono anziani e se sono soli

Le modalità per entrare in casa sono le più assurde, pare non abbiano paura nemmeno di arrampicarsi, come testimonia chi ha già avuto la spiacevole visita, qualcuno chiede se la porta blindata possa servire come deterrente, ma Sergio, attivo nella discussione su ‘Sei di Mirafiori Sud se’ risponde affranto: ‘Da me sono entrati lo stesso, dalla veranda… calandosi fa quello di sopra usando un paio di jeans’.

Maria A., residente a Mirafiori Sud, scrive: Anche quest’anno? L’agosto scorso sono venuti a “visitarci” in molti alloggi nella mia zona. Anche da me e da parecchi vicini di casa. Passando sia dai balconi sia dalle porte dei pianerottoli!

Dove hanno già colpito? Le testimonianze

Federica scrive: ‘Sono passati sabato notte in via Bordighera.. Hanno passato diversi alloggi’

Sergio aggiunge dettagli sulle zone ‘visitate’: “Via Plava, via Pomaretto, etc… ma anche Corso Unione e vie Interne“.

Le forze dell’ordine sono già state avvisate ma forse causa carenza di personale hanno risposto, attirando ulteriori polemiche da parte dei residenti che non si sentono affatto al sicuro e tutelati, che metteranno una pattuglia in più per qualche giro solo se ricevono più segnalazioni. Filomena, sul gruppo, conferma la disponibilità della polizia solo se a fronte di più segnalazioni

Simone scrive indignato facendo notare come la zona di Mirafiori sia rimasta scoperta dal presidio di polizia e vigili ed ironizza sul fatto che magari i ladri siano tornati avendo saputo le novità e dunque grati alle forze dell’ordine inesistenti, : “Ci hanno tolto sia i carabinieri che i vigili..ne saranno informati pure i ladri se li becchi e li bastoni vai nei guai…spero che il mio cane li sbrani“.

Erica Venditti
Erica Venditti
Erica Venditti, Classe 1981, giornalista pubblicista dal 2015. Ho conseguito in aprile 2012 il titolo di Dottore di Ricerca in Ricerca Sociale Comparata presso l’Università degli studi di Torino. Sono confondatrice del sito internet www.pensionipertutti.it sul quale mi occupo quotidianamente di previdenza.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles