16.4 C
Torino
martedì 16 Aprile 2024

Tentata estorsione ad una coppia di fidanzati in centro a Torino: fermate due persone

La Polizia ha arrestato un ventenne e denunciato il complice 53enne per tentata estorsione nei confronti di una coppia di fidanzati avvenuta nei pressi della stazione di Porta Susa a Torino. L’intervento è nato a seguito della segnalazione al 112 da parte di alcuni passanti che avevano visto l’aggressione alla coppia da parte dei due soggetti sotto i portici di via Cernaia.

Gli agenti del Commissariato Centro, ricevuta la nota dalla centrale radio, si sono diretti sul luogo del misfatto dove però al loro arrivo non erano più presenti le parti coinvolte nella vicenda. 

Durante un controllo rinvenuto un coltello e un berretto di lana appartenente ad una delle vittime

Ritenendo che i presunti autori dell’aggressione potessero aver scelto di far perdere le proprie tracce confondendosi tra i pendolari che quotidianamente frequentano la stazione ferroviaria di Torino Porta Susa, sono riusciti ad intercettare all’altezza di Piazza XVIII Dicembre due uomini corrispondenti alle descrizioni.

A seguito di un controllo nelle tasche del più giovane è stato rinvenuto un cappellino di lana, mentre nello zaino indossato dal 53enne, che minacciava gli operatori durante il controllo, un coltello.

La richiesta di denaro

Nel frattempo gli agenti sono raggiunti dalla coppia di fidanzati, i quali hanno raccontato di essere stati avvicinati dai due soggetti sottoposti a controllo mentre stavano passeggiando e che il ventenne avrebbe chiesto alla vittima, suo coetaneo, di consegnargli dei soldi, mentre il complice teneva la fidanzata a distanza.

Al diniego ricevuto, il giovane avrebbe tolto con violenza alla vittima il cappellino di lana indossato, dicendogli che per riaverlo indietro avrebbe dovuto dargli del denaro. A quel punto la vittima, impaurita, si è allontanato in fretta e furia con la fidanzata imboccando una traversa di via Cernaia, vedendo poco dopo sopraggiungere la Volante della Polizia a cui ha chiesto aiuto.

Tentata estorsione, minacce a pubblico ufficiale e porto abusivo d’armi

In considerazione dei gravi indizi di colpevolezza in merito al reato di tentata estorsione, il ventenne è stato tratto in arresto mentre il 53enne denunciato per lo stesso reato, per minacce a pubblico ufficiale e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Torna alla homepage per leggere altre interessanti notizie

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles