4.9 C
Torino
domenica 4 Dicembre 2022

Tassista 47enne arrestato a Torino: a casa aveva 20 candelotti esplosivi

L'uomo inoltre potrebbe aver esploso una bomba carta durante le contestazioni avvenute in occasione della visita a Torino del premier Draghi

La polizia ha arrestato un tassista torinese di 47 anni che custodiva nella sua abitazione 20 candelotti artigianali pieni di polvere esplosiva. Il ritrovamento è avvenuto lo scorso venerdì mattina al termine di un’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Torino.

Oltre alla detenzione di materiale esplosivo l’uomo è indagato per il reato di utilizzo di artifizi esplodenti in occasione di manifestazioni pubbliche poiché lo scorso 5 aprile, durante le contestazioni registratesi a Torino in occasione della visita del Presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi, potrebbe essersi reso responsabile dell’esplosione di una bomba carta.

Gli inquirenti tengono a precisare che per quest’ultima accusa si tratta di un’ipotesi di reato e che l’indagato è da considerarsi non colpevole fino a che la sentenza di condanna sarà definitiva.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles