9.6 C
Torino
venerdì 30 Settembre 2022

Svolta nell’omicidio di Ara Fatmir: fermato un operaio trentenne

Ieri sera i militari del Nucleo Operativo della compagnia Carabinieri di Venaria, al termine di un lungo interrogatorio presso la Procura di Ivrea hanno eseguito un provvedimento di fermo emesso dal Pubblico Ministero nei confronti di un operaio italiano di 30 anni, incensurato, accusato dell’omicidio di Ara Fatmir. Il cadavere del 43enne albanese, ucciso con almeno tre colpi di fucile in faccia, era stato rinvenuto il 3 settembre scorso.

Lunedì scorso l’indagato era stato sentito dai carabinieri per oltre 12 ore, poi era stato condotto e interrogato presso gli uffici della Procura eporediese dal Pm Elena Parato per oltre 17 ore durante la notte e il giorno successivo fino al tardo pomeriggio. Il sospettato aveva modificato più volte la propria versione, anche a fronte delle puntuali contestazioni degli inquirenti, fino a confessare l’omicidio, fornendo precise indicazioni per il recupero del telefono della vittima, gettato a molta distanza dal luogo dell’omicidio, dei guanti utilizzati per commettere il delitto e dell’arma impiegata, regolarmente detenuta.

I carabinieri nel corso delle indagini hanno raccolto tutti i transiti dei veicoli registrati dai varchi dei comuni limitrofi al luogo dell’omicidio, hanno acquisito centinaia di ore di filmati ripresi dalle telecamere pubbliche e private, escusso decine di persone. Proseguono le indagini per chiarire ulteriori aspetti della vicenda. Si attende, nei prossimi giorni, l’udienza di convalida del fermo.

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles