14 C
Torino
domenica 25 Settembre 2022

San Vincenzo, la società di volontariato si affida a Sardi

Rodrigo Sardi, 65 anni, da oltre 30 impegnato nel volontariato, è il nuovo Presidente del Consiglio Centrale di Torino della Società di San Vincenzo De Paoli. L’Associazione, di ispirazione cattolica ma laica, è da sempre attenta ai soggetti più deboli, poveri, anziani, ammalati, carcerati e, in generale, chiunque soffra per qualsiasi ragione. Al Consiglio Centrale di Torino fanno capo 60 gruppi, chiamati “Conferenze”, dislocati su tutto il territorio cittadino ed in un’area circostante che arriva fino a Savigliano. Nel 2020, i 680 soci, insieme a più di 200 volontari, hanno affiancato 3.400 famiglie (più di 8.300 persone) aiutandole, non solo con il pagamento di affitti, utenze e spese mediche, per superare le difficoltà contingenti, ma soprattutto accompagnandole con amicizia e sostegno, lungo un percorso di crescita personale, con l’obiettivo di riconquistare dignità ed indipendenza.

«Perché è questo – afferma Rodrigo Sardi – il vero fine da perseguire: impegnarsi per liberare i destinatari dai loro problemi e non, invece, vincolarli ad una assistenza a tempo indefinito». È su questa linea che nascono i progetti proposti dalla San Vincenzo di Torino, come “Abito”: l’emporio sito in via Santa Maria 6, che offre una nuova vita ai capi di abbigliamento donandoli a chi ne ha bisogno. Ma “Abito” non è solo questo, perché, tra le tante iniziative, propone vestiti formali ed eleganti ai giovani che debbono sostenere un colloquio di lavoro, aiutandoli così a migliorare la propria immagine ed a sentirsi più sicuri. Poi c’è la “Commissione Lavoro”, composta da volontari che si prendono cura di chi un lavoro non ce l’ha, con servizi come l’affiancamento nella stesura dei curricula, l’aiuto per frequentare corsi di formazione e tirocini, utili ad acquisire nuove competenze, ma anche la guida di tutor che accompagnano il neoassunto a compiere i primi passi nel mondo del lavoro.

Le priorità della società san Vincenzo

«La priorità di questa presidenza – come sottolinea Rodrigo Sardi – è aiutare le persone a tornare protagoniste della propria esistenza, con interventi “a misura d’uomo”, che passano anche attraverso accordi sul territorio, con i centri per l’impiego, le cooperative sociali, le scuole, le aziende e le associazioni di categoria». E, proprio nell’anno della pandemia, sono cresciuti i tirocini nelle aziende, finanziati dalla Società di San Vincenzo De Paoli, grazie anche alla generosità dei cittadini, che hanno concesso donazioni e lasciti testamentari. «Sono davvero molti – conclude il Presidente Sardi – i progetti che stiamo attivando per essere sempre più vicini alle persone che hanno bisogno di aiuto. Iniziative che richiedono l’impegno di molti volontari. Per questo organizzeremo eventi per far conoscere meglio l’Associazione, potenzieremo la comunicazione e ci proporremo nelle Unità Pastorali in cui ancora non siamo presenti. Perché è proprio vero che dare una mano colora la vita!».

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles