14 C
Torino
domenica 25 Settembre 2022

Rissa in piazza Bengasi dopo una sfida a braccio di ferro: arrestato un 37enne

Ad innescare la lite il mancato pagamento di una cifra ridicola per la sfida vinta. L'uomo, di origine rumena, è stato arrestato per detenzione di sostanze stupefacenti

Perde la libertà per aver preteso i venti euro vinti in una sfida a braccio di ferro. A leggerla così sembrerebbe una fake news, mentre si tratta della cruda realtà.

Domenica scorsa, alle undici di sera circa, alcune volanti della Polizia si sono dirette in piazza Bengasi a seguito della segnalazione di una rissa tra quattro persone. Giunti sul posto gli agenti si sono trovati di fronte a un diverbio che coinvolgeva due soggetti intenti a litigare animatamente. Motivo del contendere 20 euro non corrisposti da uno dei due all’altro dopo una sfida a braccio di ferro.

Uno dei due, un trentasettenne rumeno, il presunto vincitore, si è palesato agli agenti agitato e in stato di alterazione e ha continuato nel suo atteggiamenti di sfida, rivendicando il denaro dalla controparte che, invece, asseriva di non dover riconoscere nulla all’avversario in quanto la sfida l’aveva vinta e non persa.

Esito della sfida a parte, nelle fasi successive all’intervento, gli agenti della Squadra Volante hanno, però, scoperto che il trentasettenne, era in possesso di una ventina di involucri contenenti cocaina ed eroina, motivo per il quale è stato arrestato dai poliziotti intervenuti.

braccio di ferro
Palazzo Reale

Tenta il colpo nel cantiere di Palazzo Reale: colto in flagranza di reato e arrestato

Ieri notte, gli agenti della Squadra Volante sono intervenuti in piazza San Giovanni per la presenza di una persona incappucciata nei pressi di un’area di cantiere. I rumori, infatti, hanno insospettito un residente che ha allertato la Polizia. Al loro arrivo gli agenti hanno sorpreso un ladro, munito di una mazzetta da muratore, che tentava di accedere ai locali del cantiere, in particolare a uno spogliatoio.

Cercando di approfittare dell’ora tarda il ragazzo, 26enne di origine marocchina, aveva cercato di forzare l’ingresso dello spogliatoio a disposizione degli operai che si occupano del rifacimento della facciata di Palazzo Reale. Il soggetto, che non si era accorto dell’arrivo degli agenti, colto in flagrante ha immediatamente abbandonato il grosso martello e gli altri attrezzi utilizzati per scardinare la porta. È stato arrestato per tentato furto.

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles