15.2 C
Torino
giovedì 18 Agosto 2022

Rapine a diverse attività commerciali a Torino: identificati e arrestati gli autori

La Polizia di Stato ha individuato e arrestato i due rapinatori che negli scorsi mesi avevano svolto delle rapine a diverse attività sul territorio

Gli autori di alcune rapine avvenute negli scorsi mesi di giugno e luglio a Torino e provincia sono stati individuati e arrestati dalla Squadra Mobile della Polizia di Stato di Torino.

Da quanto riportano gli organi di Polizia della sezione Antirapina, i due rapinatori di cui possiamo riportare esclusivamente le iniziali – G.F. di 60 anni e P.P. di 53 anni – sono dei pregiudicati già detenuti presso la locale Casa Circondariale di Torino.

Sui due malviventi è calato un provvedimento restrittivo dal Tribunale di Torino e attualmente si trovano in custodia cautelare in carcere.

Le rapine a Torino e provincia per le quali sono indiziati i due malviventi

Le rapine di cui i due malviventi sono gravemente indiziati e su cui ora pende su di loro un provvedimento giudiziario si sono svolte nei mesi di giugno e luglio 2021.

Una scena catturata dai filmati delle rapine
Una scena catturata dai filmati delle rapine

La prima rapina è avvenuta l’11 giugno ai danni dell’Ufficio Postale di via Vittime di Bologna di Moncalieri. I due malviventi, travisati con caschi integrali ed armati di pistola, dopo aver preso in ostaggio gli impiegati ed alcuni clienti, si sono impossessati del denaro contenuto nella casse per un ammontante a circa 3 mila euro.

La seconda rapina perpetrata dai due rapinatori è avvenuta il 1 luglio nell’ufficio di un commercialista torinese. Quest’ultimo dopo esser stato raggiunto dai due malfattori armati di pistola e travisati è stato derubato dell’orologio Rolex in suo possesso del valore di circa 33 mila euro.

La terza rapina è avvenuta il 22 luglio ai danni di un’agenzia immobiliare sita in via Sant’Agostino 8 a Torino. In questa occasione i due malviventi sono riusciti ad impossessarsi della somma di circa 3 mila euro.

C’è un ulteriore rapina a carico di solo uno dei due pregiudicati, G.F. perpetrata il 29 luglio con l’aiuto di un altro rapinatore R.I. di 52 anni, già detenuto per lo stesso reato. I due travisati con caschi integrali ed armati di pistola hanno rapinato il supermercato sito in via Borgosesia 77 di Torino e si sono impossessati del fondo cassa di circa 1000 euro.

Le indagini e la cattura dei rapinatori

La squadra mobile sezione Antirapina della Polizia di Stato lo scorso 9 agosto era riuscita ad arrestare la coppia di criminali in flagranza durante l’ennesima rapina da loro perpetrata.

Ad essere preso nel mirino è stato l’Ufficio Postale di via Bligny 8. I malfattori erano stati fermati a breve distanza dall’obiettivo appena colpito e gli investigatori avevano recuperato il bottino appena trafugato, pari a circa 4 mila euro, nonché l’arma utilizzata, una pistola Glock calibro 9×21, risultata provento di furto.

Anche il terzo pregiudicato, R.I. era stato a sua volta rintracciato il 12 agosto e sottoposto a fermo per la rapina commessa in concorso con il G.F.

Le indagini investigative svolte dalla Squadra Mobile che hanno permesso l’identificazione dei due rapitori si sono poi avvalse anche dei filmati acquisiti dalle attività commerciali coinvolte dalle rapine e degli elementi sequestrati nel corso delle perquisizioni domiciliari degli arrestati.

Rossella Carluccio
Rossella Carluccio
Classe 1983. Ha iniziato con il giornalismo locale nel 2005 lavorando prima per “Il Risveglio” e poi per “Il Canavese”. Dal 2009 è giornalista pubblicista. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione inizia un’avventura lavorativa nel mondo del digital marketing ma senza dimenticare la sua prima passione, la scrittura. Unisce questi due universi e diventa copywriter. Dal 2021 ritorna a vestire i panni della giornalista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles