0.3 C
Torino
lunedì 6 Febbraio 2023

Obbligo di gomme da neve o catene: controllati 122mila veicoli in Piemonte e Valle d’Aosta

Nel corso dell’operazione “Inverno strade sicure” sono state effettuate 268 sanzioni

In concomitanza delle festività natalizie la Polizia ha intensificato i controlli sulle strade e autostrade piemontesi e valdostane. Le attività, mirate soprattutto a verificare l’obbligo di montare gomme da neve o di dotarsi di catene a bordo sono il frutto di un impegno straordinario che il Compartimento Polizia Stradale per il Piemonte e la Valle d’Aosta ha messo in campo con tutte le sue pattuglie.

Tale obbligo vige dal 15 novembre su gran parte Piemonte e dal 15 ottobre su Valle d’Aosta. In entrambe le Regioni la disposizione durerà fino al 15 aprile 2023.

Controlli da metà dicembre 2022 fino a metà gennaio 2023

I servizi, concentrati nel periodo compreso tra il 17 dicembre e il 15 gennaio, hanno consentito di controllare circa 122 mila veicoli e di elevare 268 sanzioni legate ad irregolarità circa l’utilizzo degli pneumatici. Di queste 159 sono state le sanzioni specifiche per la circolazione, su strada oggetto di prescrizione, senza i previsti pneumatici invernali o in assenza di catene a bordo e 109 sono quelle legate ad una generica inefficienza della gomma con battistrada usurato.

Multe fino a 344 euro per chi non monta gomme da neve o senza catene a bordo

Le multe previste per chi trasgredisce all’obbligo di montare gomme da neve o dotarsi di catene a bordo sono molto salate e vanno da un minimo di 87 ad un massimo di 344 euro, con la possibilità, per gli agenti, di imporre ai conducenti di abbandonare con i veicoli stessi l’autostrada e/o addirittura di inibire il prosieguo del viaggio.

L’appello della Polizia: “Guidare con prudenza e dotarsi di gomme da neve”

La Polizia ricorda che in inverno, a causa delle basse temperature e delle particolari condizioni climatiche spesso si è costretti a viaggiare con fondi stradali con neve, acqua e ghiaccio. Questo deve indurre gli automobilisti non solo ad un comportamento più virtuoso e consapevole alla guida improntato ad una particolare prudenza (moderazione della velocità e distanza di sicurezza), ma soprattutto a comprendere l’importanza di dotarsi di gomme funzionali alle avversità atmosferiche che ci consentono di ottimizzare l’aderenza alla strada delle nostre autovetture.

Controlli anche nelle prossime settimane

La Questura informa che ci saranno ulteriori controlli nelle prossime settimane, non solo per reprimere i comportamenti scorretti ma per garantire a tutti una circolazione, sulle nostre strade, sempre più sicura.

Torna alla homepage per leggere altre interessanti notizie

Carlo Saccomando
Carlo Saccomando
Classe 1981, giornalista pubblicista. Poco dopo gli studi ha intrapreso la carriera teatrale partecipando a spettacoli diretti da registi di caratura internazionale come Gian Carlo Menotti, fondatore del "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, Lucio Dalla, Renzo Sicco e Michał Znaniecki. Da sempre appassionato di sport lo racconta con passione e un pizzico di ironia. Attualmente dirige il quotidiano "Il Valore Italiano".

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles