19.9 C
Torino
domenica 3 Luglio 2022

Latitante da anni fermato dalla Polizia in Corso Regina

Doveva scontare oltre due anni di carcere per molteplici reati il 38enne marocchino rintracciato in questi giorni dalla Polizia. Ora è stato arrestato anche per resistenza a pubblico ufficiale e attestazione di false generalità

Lo scorso lunedì notte, 17 gennaio, alcuni agenti della Polizia hanno rintracciato un 38enne di nazionalità marocchina che si nascondeva all’interno di un appartamento in corso Regina Margherita.

L’uomo, latitante da anni per diversi reati, è parso inizialmente stupito del controllo effettuato dalla Polizia, dichiarando di non avere al seguito documenti di identificazione.

Il tentativo di fuga e le false generalità per eludere i controlli

L’individuo, dopo aver capito che sarebbe stato trasportato in Questura per accertamenti, ha tentato la fuga, creando una violenta colluttazione con i poliziotti intervenuti, i quali però sono riusciti poi ad immobilizzarlo. Nei suoi confronti pendeva da tempo un ordine di carcerazione per un cumulo di pene relativo alla espiazione a oltre due anni di carcere per reati di diversa natura.

Il 38enne era solito usare diverse identità e nominativi al fine di eludere i controlli delle forze dell’ordine e dai suoi numerosi precedenti gli agenti hanno constatato una spiccata personalità violenta e pericolosa.

Anche in questa circostanza l’uomo ha fornito alla Polizia un’identità fittizia rispetto a quella reale e per questo motivo è stato arrestato con l’accusa di attestazione di false generalità, oltre che per resistenza a pubblico ufficiale.

Simona Rovero
Simona Rovero
Classe 1995, aspirante giornalista. Laureata in Scienze della Comunicazione e in Comunicazione e culture dei media, nutro da sempre una grande passione per lo sport, il cinema, il buon cibo e la scrittura.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles