9.6 C
Torino
venerdì 30 Settembre 2022

Il ‘villaggio fatato’ del Regina Margherita si colora di blu grazie alla Polizia

Il questore della provincia di Torino, oltre a contribuire alle decorazioni natalizie, ha regalato alcuni gadget istituzionali ai piccoli pazienti ricoverati

Un gesto simbolico per testimoniare l’impegno delle donne e degli uomini della Polizia di Stato al servizio della comunità. Questo è quanto ha rappresentato la visita odierna del personale della Questura di Torino presso l’Ospedale Infantile “Regina Margherita”, dove gli agenti hanno apposto una decorazione natalizia della Polizia di Stato nel “villaggio fatato“, allestito al 5° piano del Reparto di Oncoematologia Pediatrica.

L’iniziativa si è svolta alla presenza della Dottoressa Silvana Barbaro, Direttore Sanitario del Presidio Ospedaliero e della Prof.ssa Franca Fagioli, Rettore del Dipartimento di Patologia e Cura del Bambino “Regina Margherita” e Direttore del Reparto di Oncoematologia Pediatrica della Città della Salute di Torino.

La Polizia all'ospedale infantile Regina Margherita di Torino

Il questore della provincia di Torino, Vincenzo Ciarambino, ha voluto far pervenire la propria vicinanza inviando gadget istituzionali ai piccoli pazienti ricoverati, rappresentato per l’occasione dalla dottoressa Raffaella Fontana, dirigente del Commissariato di Barriera Nizza.

Il momento ha voluto essere un segno di solidarietà e vicinanza nei confronti delle fasce più bisognose e degli operatori sanitari, impegnati quotidianamente nella lotta contro l’emergenza epidemiologica in atto.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles