16.4 C
Torino
giovedì 29 Settembre 2022

Guerra allo spaccio in Barriera di Milano: arrestati tre pusher

Due pusher spacciavano nei pressi di Corso Giulio Cesare, nelle vicinanze del Ponte Mosca, mentre il terzo in corso Palermo.

Continua la battaglia delle forze dell’ordine contro gli spacciatori di droga, e di ‘morte’, nel quartiere Barriera di Milano, a Torino. A seguito delle attività di controllo e monitoraggio da parte della Polizia tra mercoledì e venerdì scorso sono stati individuati e arrestati tre soggetti per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti. Due di questi gravitavano nei pressi di Corso Giulio Cesare, più precisamente nelle vicinanze del Ponte Mosca, mentre il terzo in corso Palermo.

In quest’ultimo caso, si tratta di un soggetto rimasto sconosciuto a causa della mancanza di documenti e alla resistenza opposte durante i vari tentativi di effettuare il fotosegnalamento. L’uomo aveva con sé 18 involucri termosaldati di colore giallo, contenenti crack. Inoltre celava all’interno del cavo orale dell’altra sostanza stupefacente, che ha ingerito parzialmente prima di essere accompagnato in Questura.

Gli altri due arrestati sono dei pusher di nazionalità marocchina, entrambi di 25 anni: a loro carico sono stati sequestrati circa 100 grammi di hashish già suddiviso in dosi pronti allo smercio. Uno di essi era stato denunciato la stessa mattina da altri agenti della Volante sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente. Questa volta però non è tornato libero dopo poche ore: è finito dietro le sbarre insieme al connazionale.

Carlo Saccomando
Carlo Saccomando
Classe 1981, giornalista pubblicista. Poco dopo gli studi ha intrapreso la carriera teatrale partecipando a spettacoli diretti da registi di caratura internazionale come Gian Carlo Menotti, fondatore del "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, Lucio Dalla, Renzo Sicco e Michał Znaniecki. Da sempre appassionato di sport lo racconta con passione e un pizzico di ironia. Attualmente dirige il quotidiano "Il Valore Italiano".

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles