7.4 C
Torino
martedì 27 Settembre 2022

Folle inseguimento per le strade di Lucento: caccia al conducente dell’auto

Un'auto con due persone a bordo ha cercato di seminare a tutta velocità gli agenti di Polizia che gli avevano intimato di fermarsi

Un inseguimento da film quello avvenuto ieri sera, martedì 25 gennaio, tra le strade di Torino nel quartiere di Lucento.

Poco prima delle 21 in corso Regina Margherita all’incrocio con corso Lecce alcuni agenti hanno notato un’auto con due persone a bordo con atteggiamento sospetto. Ma dopo aver intimato l’alt al conducente, l’auto a tutta velocità ha svoltato in corso Svizzera proseguendo fino all’incrocio con via Cibrario. Poi è tornata su corso Lecce dove ha attraversato a velocità sostenuta due incroci con semaforo rosso.

Gli agenti si sono dati all’inseguimento del veicolo in fuga che ha continuato la sua pazza corsa per tutta via Pianezza e poi ha imboccato via Terraneo, via Val della Torre e via Foglizzo.

Per cercare di seminare la volante il conducente ha anche eseguito alcune manovre altamente pericolose: ha cambiato più volte direzione e a velocità sostenuta e ha zigzagato tra le auto in marcia mettendo a rischio l’incolumità pubblica.

L’inseguimento è continuato in corso Toscana e da qui l’auto ha svoltato in via Gotti impattando con un veicolo in quel momento in sosta. Noncurante dell’incidente appena avvenuto il conducente ha continuato la fuga ma la sua folla corsa è durata ancora poco. In via Mazzè il conducente ed il passeggero hanno abbandonato l’auto e sono fuggiti a piedi.

Uno dei due però, il passeggero, un ventisettenne italiano, è stato poco dopo fermato dalla Polizia. Gli agenti durante l’inseguimento avevano notato che i due si erano disfatti di due strani involucri. Questi sono stati recuperati dai poliziotti che al loro interno hanno trovato 210 grammi di cocaina.

Il ventisettenne è stato arrestato per resistenza e detenzione di sostanza stupefacente mentre sono in corso indagini per risalire all’identità del conducente del veicolo.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles