3 C
Torino
domenica 4 Dicembre 2022

Fingeva di consegnare il sushi ma spacciava droga: ai domiciliari un pusher

L'uomo a casa è stato trovato in possesso di hashish, marijuana, cocaina e bilancini di precisione

Qualche giorno fa gli agenti del Commissariato Borgo Po hanno messo fine a una presunta attività illecita di spaccio di sostanze stupefacenti condotta da un cittadino italiano, il quale era solito effettuare gli spostamenti per l’approvvigionamento e la consegna di droga a bordo di un’autovettura riportante il logo di un noto ristorante di sushi di Torino. Il motivo di questo modus operandi è semplice: evitare di attirare l’attenzione delle forze dell’ordine.

Le accurate e approfondite indagini investigative hanno permesso di identificare il soggetto e risalire al suo domicilio che è stato sottoposto a perquisizione. Durante i controlli nell’appartamento sono state rinvenute e sequestrati oltre 1,3 kg di marijuana, 126 grammi di hashish, 9,8 grammi di cocaina e una pasticca di mdma. Inoltre è stato ritrovato del materiale per confezionare le dosi di droga, due bilancini di precisione e due coltelli con evidenti tracce di hashish e 4.850 euro in contanti.

Al termine della perquisizione per l’indagato, così come disposto dal Pm Manuela Pedrotta, sono stati disposti gli arresti domiciliari. Il 12 marzo scorso il Tribunale di Torino, Sezione per le indagini Preliminari, ha convalidato l’arresto eseguito in flagranza di reato confermando la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Polizia

Evadono dai domiciliari per fare un giro in centro: arrestati due pregiudicati

Domenica pomeriggio, in via Roma all’incrocio con via Buozzi, agli agenti del Commissariato Centro non passa inosservato un uomo con il cappuccio della tuta indossato che cammina con fare sospetto. I poliziotti lo fermano e dai successivi accertamenti emerge che il soggetto doveva essere a casa nel quartiere Barriera Milano poiché sottoposto agli arresti domiciliari. Per l’evaso, un ventunenne cittadino tunisino, scatta l’arresto per evasione.

Un’analoga situazione era accaduta qualche giorno prima sempre in centro città e sempre con gli agenti del Commissariato Centro come protagonisti. Nella circostanza, i poliziotti avevano fermato in piazza Statuto un’altra persona evasa dai domiciliari. Anche in questo caso, l’uomo, un italiano di 27 anni, era a una notevole distanza dalla propria abitazione situata nel quartiere Mirafiori.

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles