14.8 C
Torino
mercoledì 5 Ottobre 2022

Esercitazione Nazionale per i Vigili del Fuoco del Comando di Torino

Dal 23 al 27 novembre si è svolta la quinta settimana di esercitazione per il Comando dei Vigili del Fuoco di Torino

Quinta settimana di esercitazione nazionale per i Vigili del Fuoco del comando di Torino. Dal 23 al 27 novembre, in contemporanea con gli altri comandi della regione, i VV. F di Torino hanno svolto esercitazioni di mobilitazione delle colonne mobili con l’obiettivo di testare la capacità di risposta nazionale in caso di calamità.

L’esercitazione ha visto impegnati i Vigili del fuoco di Torino su diversi scenari e su tutto il territorio provinciale.

Sono state attivate anche le sale crisi provinciali e quella della Direzione interregionale di Torino con la procedura dell’Incident Command System. Durante l’esercitazione nazionale è stata valutata la prontezza di attivazione delle risorse, si è svolta la verifica del flusso di comunicazione interno ed esterno, si sono utilizzati specifici dispositivi di protezione individuali e infine sono state operate verifiche dei sistemi hardware e software in dotazione.

Tra gli scenari sperimentati all’interno della prova nazionale si è inserita anche l’esercitazione di squadre Urban Search And Rescue e dei cinofili svolta nel campo macerie della scuola nazionale cinofili di Volpiano in provincia di Torino. Durante la settimana di addestramento, USAR e cinofili sono stati anche in azione tra le macerie di edifici crollati per testare l’operatività nelle ricerche di dispersi in ambiente urbano.

Un altra esercitazione si è svolta sulla diga delle Gorge di Susa: qui i vigili hanno svolto una manovra speleo alpino fluviale per simulare un soccorso a persone in pericolo.

Infine presso la sede centrale di corso Regina Margherita il personale ha avuto modo di testare nuovi sistemi di spegnimento e l’utilizzo di nuove attrezzature tecniche innovative da utilizzare negli interventi per incidenti stradali oltre ad un’attività per la costruzione di opere provvisionali.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles