26.5 C
Torino
domenica 3 Luglio 2022

Controlli straordinari della Polizia nelle stazioni ferroviarie: denunciato un giovane graffitaro a Porta Nuova

Durante il Rail Safe Day la giornata di controlli della Polizia nelle stazioni ferroviarie del Piemonte e della Valle d’Aosta sono state controllate oltre 600 persone. Ad essere denunciato un giovane graffitaro torinese

Un indagato, 7 sanzioni amministrative e 8 sanzioni al codice della strada. Questi i risultati dell’operazione “Rail Safe Day”, una giornata di controlli straordinari nelle stazioni ferroviarie effettuata dal personale del Compartimento polizia ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta.

Lo scorso 16 novembre sono state oltre 600 le persone controllate di cui 158 straniere e 32 minori e 97 gli operatori della Polizia impegnati nell’operazione che hanno svolto i controlli in 22 stazioni ferroviarie tra Piemonte e Valle d’Aosta.

L’operazione disposta dal Servizio polizia ferroviaria a livello nazionale è stata realizzata con l’intento di intensificare le attività di vigilanza nelle stazioni di entrambi le regioni e prevenire comportamenti scorretti come l’attraversamento dei binari o l’indebita presenza nelle aree ferroviarie ad accesso riservato.

Denunciato un giovane graffitaro a Torino Porta Nuova

Durante l’operazione “Rail Safe Day” alla stazione ferroviaria di Torino Porta Nuova i poliziotti hanno denunciato un 21enne italiano per imbrattamento e deturpamento.

Il giovane, insieme ad altri coetanei la cui identificazione è ancora in corso, è stato sorpreso nel deposito dei treni “Parco Campi” mentre era intento a graffitare un convoglio. Accompagnato presso gli uffici di polizia, all’interno dei tre zaini che aveva al seguito sono state trovate 11 bombolette spray, un rullo, un barattolo di vernice e guanti. Il materiale ritrovato è stato sottoposto a sequestro.

Il 21enne è stato anche sanzionato amministrativamente per la violazione del Regolamento di Polizia Ferroviaria in quanto si è introdotto nell’area ferroviaria interdetta alle persone non autorizzate.

Rossella Carluccio
Rossella Carluccio
Classe 1983. Ha iniziato con il giornalismo locale nel 2005 lavorando prima per “Il Risveglio” e poi per “Il Canavese”. Dal 2009 è giornalista pubblicista. Dopo la laurea in Scienze della Comunicazione inizia un’avventura lavorativa nel mondo del digital marketing ma senza dimenticare la sua prima passione, la scrittura. Unisce questi due universi e diventa copywriter. Dal 2021 ritorna a vestire i panni della giornalista.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles