3 C
Torino
lunedì 5 Dicembre 2022

Controlli anti-Covid nella movida torinese: due locali chiusi per 5 giorni

Nella notte fra sabato e domenica, personale della Polizia ha coordinato un servizio straordinario interforze disposto con ordinanza del Questore nelle zone del centro cittadino maggiormente interessate dalla movida. In particolare nell’area di Piazza Santa Giulia, San Salvario e Piazza Vittorio Veneto. L’operazione ha potuto contare sulla collaborazione dell’Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale.

In totale sono stati controllati 5 esercizi commerciali e identificate 85 persone, fra avventori e dipendenti: tutte i soggetti sottoposti a controllo sono risultati regolarmente in possesso della certificazione verde.

Ristorante aperto nonostante fosse stata disposta la chiusura

Un ristorante situato in via Rattazzi, nei confronti del quale appena il giorno prima era stata disposta la chiusura per 5 giorni per inosservanza delle linee guida finalizzate al contenimento della pandemia da Covid-19, è stato trovato aperto e intento a svolgere regolarmente attività di somministrazione al pubblico. Il titolare è stato sanzionato con applicazione della sanzione amministrativa in misura raddoppiata, pari a 800 euro, ed è stata disposta una nuova chiusura del locale per altri 5 giorni. Inoltre, il legale rappresentante dell’attività è stato sanzionato in quanto non si atteneva all’obbligo di indossare la mascherina.

Assembramenti, senza mascherine al chiuso e distanziamento tra tavoli inesistente: locale chiuso in via Berthollet

Analoga chiusura per un altro locale, sito in via Berthollet, in quanto il dipendente presente non faceva rispettare le disposizioni diramate dal governo relative al contenimento della pandemia: lui stesso, oltre 4 clienti, non indossavano la mascherina di protezione, fuori dal locale era presente un assembramento, i tavolini del dehors erano disposti in modo tale da non assicurare il distanziamento di almeno un metro fra gli avventori.

Minimarket vende birra a un minorenne: maximulta di € 6.666,67

Gli altri locali commerciali controllati si trovano invece nella zona limitrofa a Piazza Vittorio Veneto. Il titolare di un minimarket di via Rossini è stato sorpreso dalla Polizia Amministrativa e Sociale a vendere all’una e mezza di notte della birra a un minorenne. Per questo motivo è stato sanzionato per la cifra complessiva di 6.666,67 euro.

Norbert Ciuccariello
Norbert Ciuccariello
Classe 1976, fondatore del quotidiano web nazionale il Valore Italiano e del quotidiano locale Torino Top News. Oltre a ricoprire l’incarico di editore e giornalista pubblicista è un imprenditore impegnato nel settore della moda e della contabilità.

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles