13.9 C
Torino
giovedì 29 Settembre 2022

Barriera di Milano, arrestato pusher in possesso di 83 pastiglie e armato di coltello

L'uomo, alla vista dei poliziotti, ha cercato di sbarazzarsi di un coltello lungo 35 centimetri. È stato arrestato per spaccio e resistenza a pubblico ufficiale

Giovedì sera un 34enne di origine marocchina è stato arrestato dalla Polizia per spaccio di sostanza stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. L’episodio è avvenuto in Corso Giulio Cesare quando alcuni agenti si erano recati nella zona per una segnalazione relativa ad un furto.

Alla vista della Volante l’uomo ha cercato in fretta e furia di sbarazzarsi di un oggetto, circostanza che ha insospettito i poliziotti che si sono avvicinati al soggetto e hanno appurato che aveva gettato un coltello lungo 35 centimetri. Dopo essere stato colto in fragrante l’uomo ha cercato di sottrarsi all’identificazione e ha minacciato gli agenti sotto gli occhi dei passanti presenti nella zona.

Grazie alla professionalità e al sangue freddo dei poliziotti il 34enne è stato messo in sicurezza. Nel corso di successivi controlli venivano inoltre trovate in suo possesso 83 pastiglie riconducibili a diverse sostanze psicotrope e circa 3 grammi di hashish. L’uomo, che ha continuato tuttavia a rivolgere minacce agli agenti e alle persone presenti, è stato poi denunciato per porto abusivo d’armi e arrestato per resistenza, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e tradotto presso la Casa Circondariale.

Carlo Saccomando
Carlo Saccomando
Classe 1981, giornalista pubblicista. Poco dopo gli studi ha intrapreso la carriera teatrale partecipando a spettacoli diretti da registi di caratura internazionale come Gian Carlo Menotti, fondatore del "Festival dei Due Mondi" di Spoleto, Lucio Dalla, Renzo Sicco e Michał Znaniecki. Da sempre appassionato di sport lo racconta con passione e un pizzico di ironia. Attualmente dirige il quotidiano "Il Valore Italiano".

Related Articles

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Seguici sui social
- Advertisement -spot_img

Latest Articles